fbpx

Reggina, Baroni: “ci manca un rigore evidente. Sono soddisfatto dei nuovi, squadra con ampi margini di miglioramento”

baroni reggina conferenza stampa

Le impressioni del tecnico amaranto al termine di Reggina-Salernitana: la squadra di Baroni ha racimolato un punto dalla gara

Impattano Reggina e Salernitana allo stadio Granillo. La sfida tra amaranto e granata è terminata 0-0, ma può recriminare la squadra del tecnico Marco Baroni per le tante occasioni del primo tempo e per un rigore non concesso dall’arbitro nella ripresa. Il mister è intervenuto dopo l’incontro in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti e fornire la sua analisi: “il rigore non dato è sotto gli occhi di tutti. Ci sono dei dubbi anche sul loro penalty perché partito da una posizione di fuorigioco. Sapevo che la Salernitana non sarebbe stato un avversario semplice da affrontare, ma anche oggi siamo stati bravi a creare 3 o 4 occasioni nitide. Penso a Loiacono, Edera e Menez che potevano segnare. La defezione a destra ci ha costretti a cambiare un po’, sono soddisfatto della prestazione, abbiamo ampi margini di miglioramento. Il nostro centrocampo non è mai andato in difficoltà, la fisicità della Salernitana ti costringe ad abbassarsi. Sfrutteremo i nuovi arrivati, ci darà maggiori carte da giocare. Sono contento di Montalto e di Edera, da Menez mi aspetto ancora di più, anche Crimi mi rende soddisfatto. Adesso abbiamo calciatori con caratteristiche molto simili alla squadra che parte titolare, punto a mantenere un’identità nel primo e nel secondo tempo. Se vogliamo stare il più possibile nella metà campo avversaria dobbiamo consumare energie e poi fare dei cambi che continuino nella ripresa il lavoro fatto dai compagni. Prossimi impegni? Non abbiamo alibi, il tempo non c’è, ci aspettano partite importanti, quindi bisogna che i nuovi entrino subito nel sistema squadra. Noi viviamo di sfide, dobbiamo avere il coraggio di confrontarci senza paura e timore. Indisponibili? Delprato l’ho portato in panchina, ma non sta al meglio, non voglio ricadute, penso rientrerà dalla prossima. Situm ha un risentimento muscolare, mentre Lakicevic venerdì ha avuto uno scontro in allenamento e si è procurato una distorsione, spero possa recuperare per il Pescara”.

Dopo Baroni, ha preso parola in conferenza stampa il difensore greco Dimitrios Stavropoulos“c’era un avversario difficile oggi, come Djuric, non è stato facile affrontarlo anche per come giocava. Per la squadra è stato molto importante non prendere gol, mi hanno insegnato che quando non si segna è importante sempre non prenderle. Il lavoro di squadra parte dai difensori, la nostra fase di non possesso è compatta, quindi anche i compagni ci hanno aiutato in questo”.

Serie B, la nuova classifica dopo Reggina-Salernitana: gli amaranto salgono a 19

Reggina-Salernitana, Nicolas salva il risultato: “parata su rigore è stato gesto d’istinto, non avevo studiato Djuric”

Reggina-Salernitana 0-0, le pagelle di StrettoWeb: Loiacono ringrazia Nicolas, buono l’impatto dei nuovi

Una Reggina sprecona e un arbitro scadente: per gli amaranto solo pareggio al Granillo con la Salernitana