fbpx

Rally del Carnevale, nella trasferta toscana un secondo posto assoluto per i siciliani Alessio Profeta e Sergio Raccuia

rally carnevale

Alessio Profeta “Una bellissima gara, ci siamo aggiudicati tre prove ed abbiamo combattuto fino all’ultimo. Ottimo il nostro debutto con la Skoda EVO2”

Inizio di stagione positivo per i siciliani Alessio Profeta e Sergio Raccuia, che nella trasferta toscana di inizio stagione, hanno centrato il secondo posto assoluto al trentasettesimo Rally del Carnevale dopo una agguerritissima battaglia a suon di decimi. Il duo siciliano, con i colori dell’Island Motorsport e della Tempo srl, ha condotto una gara senza sbavature ed ha portato sul podio la nuovissima Skoda Fabia Evo 2, vettura curata dal Trico World Rally Team.

Quella che doveva essere una gara test, si è trasformata in un’ottima prestazione dell’equipaggio siciliano, che ha dimostrato di ambientarsi in fretta con la nuova vettura. Una prestazione che ha suscitato particolare interesse ed apprezzamento anche per gli sponsor, i consolidati partner PrOli e Bod, e i nuovi entrati Uniongriss e Derby.

“Sono felicissimo per questo nostro risultato – ha commentato il pilota Alessio Profeta poco dopo il podio – Già dallo shakedown avevamo dimostrato di avere un ottimo passo e che il feeling con la nuova vettura era ottimo. Nel primo passaggio di shake eravamo stati i più veloci, ed avevamo già preso le misure su chi sarebbero stati gli avversari da battere e con cui confrontarci. La nostra presenza oltre stretto, era legata alla ripartenza della nuova stagione, ancora in fase di definizione, e al test con il nuovo mezzo di Skoda. Sono davvero soddisfatto della gara appena conclusa, ci siamo aggiudicati le prime due prove speciali e la quarta, ma non sono bastate per avere la meglio su Panzani, che ha condotto anche lui un’ottima gara. Conoscevamo lo spessore dei nostri avversari e ci siamo dati da fare dal primo chilometro. Peccato per la riduzione del chilometraggio della gara, il secondo giro di prove si è ridotto a meno di 6 chilometri di prova, ma per quest’anno è giù una fortuna riuscire a disputare un rally. Ringrazio i miei sponsor, gli ormai consolidati Proli e BOD ed i nuovi Uniongriss e Derby. Dopo questo avvio di stagione – ha infine dichiarato Alessio Profeta – pensiamo a definire il nostro programma, nei prossimi giorni decideremo sull’imminente futuro, intanto mi godo questo podio”.

“La nostra stagione è iniziata nel migliore dei modi – ha dichiarato il navigatore Sergio Raccuia – Un podio assoluto in una gara in trasferta, è sempre un ottimo risultato da festeggiare. La Toscana, come la nostra Sicilia, è terra di motori e di rally e sapevamo che avremmo affrontato avversari agguerriti, ma con Alessio abbiamo condotto un’ottima gara, nonostante fossimo al debutto su strade nuove e macchina nuova. Da subito abbiamo dimostrato di avere un passo che ci avrebbe permesso di stare tra i primi in gara. Nello Shakedown, con Alessio già dal primo passaggio, siamo rimasti particolarmente sorpresi dal nostro tempo. L’obiettivo della gara era quello di prendere confidenza con la nuova vettura e credo che l’abbiamo centrato in pieno, visto che siamo saliti sul secondo gradino del podio assoluto e che ci siamo aggiudicati ben 3 prove speciali. A fine rally, i primi quattro equipaggi ci siamo ritrovati in meno di 10 secondi di distacco, nessuno si è risparmiato e questo rappresenta un altro motivo merito per noi. Adesso – ha concluso Sergio Raccuia – pensiamo a definire la stagione”.

Nelle prossime settime, l’equipaggio della Island Motorsport e Tempo srl, andrà a definire il programma per la stagione 2021, dove nulla è dato per scontato. Ci potrebbero essere infatti nuove mete per il duo siciliano.