fbpx

Pescara-Reggina, la probabile formazione amaranto: Baroni (finalmente) ha ampia scelta in ogni ruolo [GRAFICA]

Formazione Reggina Baroni

Pescara-Reggina, la probabile formazione amaranto: Baroni (finalmente) ha una scelta ampia sul possibile undici da mandare in campo

Non è mai troppo tardi per dire: “Finalmente!”. Anche la Reggina – finalmente, appunto – lo può dire. Anzi, è mister Baroni a tirar un sospiro di sollievo. In vista del match di domani a Pescara (clicca QUI per vedere la partita), infatti, il tecnico amaranto può contare su 25 calciatori e un ventaglio di alternative rassicuranti. Non nel senso che prima non lo fossero, ma nel senso che non c’erano proprio. I tantissimi infortuni venuti ad aggiungersi di settimana in settimana avevano “frenato” l’allenatore attuale (ma Toscano prima non faceva salti di gioia) nelle scelte in corso di gara. Cambi spesso tardivi e poco funzionali al suo gioco: “Ho bisogno di alternative, di risposte dal mercato. Se avessi 5 attaccanti a disposizione li cambierei tutti, servono calciatori con delle caratteristiche specifiche”. Più o meno questo abbiamo sentito pronunciare a Baroni spesso da quando è a Reggio.

Accontentato. E – aggiungeremmo per fortuna, sperando che non sia fatto sparuto e isolato – per domani Baroni potrà contare su due alternative (almeno) per ogni ruolo, dovendo anche operare qualche scelta dolorosa in alcuni reparti. Hanno recuperato i due terzini destri, Crisetig e Di Chiara sono tornati dalla squalifica, Rivas è di nuovo disponibile dopo due partite e i nuovi Chierico e Okwonwko si sono subito inseriti. Ora, per il tecnico, il problema è opposto: chi lasciare fuori? Nel pre Reggina-Salernitana disse che per lui non esistono riserve, sono tutti titolari, e chi entra a gara in corso deve essere in grado di ripetere le gesta di chi è uscito. Dunque, qual è la probabile formazione amaranto per domani? Le riflessioni ruolo per ruolo.

PORTIERE E DIFESA – Nessun dubbio sul guardiano dei pali, ovviamente, mentre le due novità saranno sulla fascia. A sinistra torna Di Chiara, a destra non dovrebbe rivedersi Loiacono dopo la “toccata e fuga” di lunedì. Il capitano tornerebbe al centro ad affiancare Cionek, sulla fascia è invece ballottaggio tra Lakicevic e Delprato. Il primo è favorito.

CENTROCAMPO – Adesso viene il bello. Con Crisetig recuperato (e titolare inamovibile), la bella “gatta da pelare” è legata a chi lo affiancherà. Crimi scalza Bianchi, ma non sono da dimenticare i vari Faty e Chierico. Quattro maglie per un posto, considerando che l’ex Mirandes non si muove.

ATTACCO – Due alternative in più per Baroni: Okwonkwo e Rivas. Tuttavia, si dovrebbe andare verso la conferma del quartetto che ha affrontato la Salernitana. Menez a sinistra, Edera a destra e Folorunsho dietro Montalto.

probabile formazione reggina

Pescara-Reggina, i convocati di Baroni: dentro tutti i nuovi e c’è anche Rivas, out in due

Reggina, Baroni: “A Pescara con il solito atteggiamento”. Poi una battuta su Gasparetto e Rossi e sul mercato

Pescara-Reggina, Breda: “Ringrazio il club amaranto, senza Foti e Giacchetta non avrei fatto l’allenatore”

Pescara-Reggina, dove vedere il match di Serie B: info su diretta Tv e live Streaming

Pescara-Reggina, c’è Maresca due settimane dopo il faccia a faccia con Conte: “Sei sempre tu”