fbpx

Pallavolo, Sicom Akademia Sant’Anna sconfitta nel derby con il Volley Reghion

Il derby dello Stretto di pallavolo va a Reggio Calabria: Sicom Akademia Sant’Anna sconfitta da Volley Reghion al PalaTracuzzi

Resta in ghiaccio lo spumante della Sicom Akademia Sant’Anna per l’esordio in casa. Al PalaTracuzzi vince Reghion in tre set al termine di una partita in cui le messinesi non sono riuscite ad entrare in campo con il giusto approccio.

Reghion è partita subito bene, la SiCom Akademia Sant’Anna ha avuto una reazione immediata che l’ha portata sino al vantaggio per 9-7. Un paio di errori in difesa ed un fallo hanno consentito alle reggine di ribaltare 9-10. Si è proseguito, quindi, punto a punto sino a oltre metà set quando Reghion ha piazzato l’allungo decisivo (16-22) grazie a un paio d’errori in attacco dell’Akademia.

Gagliardi ha chiamato time out ma non c’è stata la reazione sperata e le reggine hanno chiuso il set 19-25.

Senza storia il secondo parziale, complice anche una partenza molle delle padrone di casa. Reghion è andata subito avanti 8-0 e Gagliardi è stato costretto a chiamare ben due time-out. Le reggine arrivano sino al 10-0, un vantaggio che poi hanno saputo amministrare chiudendo 16-25.

Stesso approccio molle nel terzo set, con le ospiti avanti 5-1 che però, stavolta, la Sicom Akademia ha rimontato punto a punto sino al 12-8 grazie al servizio alla battuta di Composto e Giordano. Ancora gli errori difensivi, però, sono stati l’aggancio 14-14 sino al sorpasso e il decisivo allungo di Reghion firmato Varaldo che ha chiuso 25-23.

Messina, 7 febbraio ’21

Il tabellino

Sicom Akademia Sant’Anna-Volley Reghion 0-3 (19-25; 16-25; 23-25)

Sicom Akademia Sant’Anna Messina: Rotella, Pugliatti, Bilardi 2, Torre 3, Escher 8, Giudice (L), Giordano 3, Iannone 4, Composto 11, Gueli (L), Boffi 3, Bontorno, Marino 12. All. Gagliardi

Volley Reghion: Romeo, Ameri 10, Petta, Mucciola (L), La Rosa 5, Papa 8, Borghetto, Perata 5, Varaldo 13, Foscari (L), Nielsen 11, Saporito. All. Monopoli.

Arbitri: Antonino Di Lorenzo e Giuseppe Pampalone