fbpx

Napoli, non è Victor Osimhen il portatore della variante Covid B.1.525: la comunicazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

Oshimen Foto di Elisabetta Baracchi / Ansa

Napoli, Victor Osimhen indicato come portatore della variante Covid B.1.525: arriva la smentita dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

Nelle ultime ore a Napoli è stata isolata una nuova, particolare, variante del Coronavirus, la cosiddetta Covid B.1.525. La persona sulla quale è stata riscontrata tale mutazione del Covid sarebbe un professionista proveniente dall’Africa, Paese nel quale sono stati registrati diversi casi simili. La persona è attualmente guarita. In base alle poche informazioni circolate in merito alla vicenda, in molti hanno pensato ad un famoso fatto accaduto di recente proprio a Napoli, il ritorno di Victor Osimhen dalla Nigeria. Il calciatore africano ha contratto il Covid dopo aver partecipato alla sua festa di compleanno senza mascherina e distanziamento sociale, restando diverse settimane in quarantena prima di guarire completamente e tornare in campo. Gli indizi combaciano alla perfezione, ma il portatore della variante del Covid non è Victor Osimhen.

La smentita arriva dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II che “smentisce categoricamente la notizia che sia il calciatore del Napoli Victor Osimhen il professionista proveniente dall’Africa che avrebbe consentito di isolare la variante Covid B.1.525“. Nella nota dell’ateneo partenopeo si legge inoltre che “non si tratta di nessun altro calciatore della SSC Calcio Napoli. Si sottolinea che tutti i dati sanitari sono sempre rigorosamente trattati nel pieno rispetto della tutela della privacy“. L’Azienda ospedaliera Federico II stigmatizza il comportamento di chi “diffonde notizie prive di alcun fondamento lesive della professionalità dell’Azienda“.