Categoria: EDITORIALINEWSSPORT

Milan, che schiaffo da Mirabelli: “Ibrahimovic a Sanremo 2021? Roba da scapoli e ammogliati”

Massimiliano Mirabelli critica la scelta del Milan di far partecipare Ibrahimovic a Sanremo 2021: l’ex dirigente usa parole dure contro i rossoneri

Dopo il tremendo ko subito nel derby contro l’Inter, il day after del Milan non è certamente dei migliori. Le critiche per il netto 0-3 subito dai cugini sono piovute da ogni dove, in molti non si sono fatti sfuggire l’occasione per pungere Pioli e la sua squadra che sembra vivere un momento di forma decisamente calante. Il futuro del Milan presenta subito due impegni importanti: Stella Rossa in Europa League e Roma in campionato, due step necessari per capire se il giocattolo rossonero si è rotto o se fin qui si è trattato solo di semplici passi falsi. A distrarre i rossoneri potrebbe però esserci il successivo impegno di Ibrahimovic, chiamato come ospite fisso a Sanremo 2021 nei primi giorni di marzo, scelta societaria che ha fatto storcere il naso ai tifosi visto il momento complicato.

Massimiliano Mirabelli, ex dirigente rossonero nel periodo della proprietà cinese, da sempre molto critico nei confronti della sua ex squadra, ha commentato duramente la scelta del Milan e di Ibrahimovic ai microfoni di ‘Radio Sportiva’, dichiarando: “non so quando siano stati presi gli accordi, ma di sicuro c’è che i rossoneri non sono un reality show. È una roba da scapoli e ammogliati, un messaggio sbagliatissimo all’interno di un gruppo. Questa vicenda, insieme al tam tam sui rinnovi, non fa bene all’interno del gruppo, sono distrazioni che alla fine poi paghi“.