fbpx

Messina, esposto alla Digos di Cardile e Interdonato: “clima di grave pressione sul Consiglio da parte del Sindaco De Luca e dei suoi seguaci”

de luca sindaco messina dimissioni

Messina, esposto alla Digos di Cardile e Interdonato: “I continui insulti e le reiterate invettive contro il Consiglio Comunale e i suoi Consiglieri, da parte del Sindaco De Luca e dei suoi seguaci, hanno raggiunto il punto di non ritorno”

“I continui insulti e le reiterate invettive contro il Consiglio Comunale e i suoi Consiglieri, da parte del Sindaco De Luca e dei suoi seguaci, hanno raggiunto il punto di non ritorno”. Lo affermano il Presidente del Consiglio Comunale, Claudio Cardile ed il Vice Presidente Vicario, Nino Interdonato, che per tale motivo questo pomeriggio, al fine di tutelare i componenti del Consiglio Comunale e le proprie famiglie, si sono recati alla Digos per denunciare le pressioni indebite. “Si respira un clima pesantissimo – hanno evidenziato i massimi rappresentanti del civico consesso – che oltre a ledere i principi basilari di ogni sistema democratico rende impossibile svolgere con dignità, onore e lealtà il proprio ruolo”. “La fedelissima del sindaco, Clara crocè – in un post su facebook – ha invitato i beneficiari della family card a recarsi a  casa dei consiglieri per ristorarsi”, concludono.