fbpx

Messina, De Luca cuore d’oro: il Sindaco fa visita al piccolo Luca, l’angioletto che ha bisogno di donazioni per guarire dalla SMA [FOTO]

/

Cateno De Luca vicino alla famiglia del piccolo Luca Sansone: il Sindaco di Messina invita i concittadini a sostenere la raccolta fondi per aiutare il bambino a sconfiggere l’atrofia muscolare di tipo 1

“La burocrazia sanitaria italiana può stabilire la vita e la morte di un bambino? L’assurda storia di Luca rischia di finire in tragedia…”, lo ha scritto tramite il proprio account social Cateno De Luca. Ieri il sindaco di Messina si è recato a Milazzo per trovare il piccolo Luca Sansone, bimbo di cui abbiamo parlato su queste pagine qualche settimana fa, affetto da atrofia muscolare di tipo 1. Per farcela ha bisogno dello Zolgesma, un farmaco miracoloso dal costo di $2.100.000, e per tale motivo sulla piattaforma sicura gofundme.com è stata lanciata una raccolta fondi. Il primo cittadino non ha fatto mancare il suo sostegno ed ha pubblicato il seguente post, inserendo anche le tutte le informazioni necessarie per aiutare i genitori del bambino: “Luca è un meraviglioso bimbo di quasi 6 anni, affetto da atrofia muscolare spinale di tipo 1, la forma più aggressiva purtroppo, diagnosticata a 6 mesi di vita. Da allora i genitori hanno sempre confidato nella ricerca per una cura miracolosa ed oggi, questa cura miracolosa che potrebbe ridisegnare il futuro di Luca si chiama Zolgesma. Zolgesma è la prima ed unica terapia genica al mondo (e anche la più cara purtroppo, il farmaco costa circa € 2.100.000) che può intervenire direttamente sul DNA, correggendo l’errore che causa la patologia e viene somministrato una sola volta. Attualmente tale farmaco è autorizzato anche in Europa in alcuni stati tra cui la Germania e può essere dato a bambini fino ai 21 Kg di peso. In Italia la somministrazione è possibile solo per bimbi fino ai 6 mesi e nonostante l’AIFA sta lavorando per mettersi a pari con gli altri Paesi Europei per Luca (che pesa già 18 Kg circa) non c’è più tempo e rischia di non rientrare più nei criteri previsti per l’efficacia del farmaco. Per tale motivo e per non privare Luca di una possibilità per una vita migliore, i genitori hanno pensato di iniziare questa raccolta fondi per andare in Germania e far somministrare il farmaco a pagamento. Aiutateci!”.

DONA SUL CONTO
Intestato a: Sansone Giuseppe (il mio superpapà)
IBAN: IT96G0760116500000073851743
Istituto: PosteItaliane
Causale: Donazione per Luca
Per bonifici dall’estero: SWIFT CODE: BPPIITRRXXX