fbpx

Messina, eccellenze della Sicilia esportate in tutto il mondo: Damiano Organic, l’azienda regina della frutta secca bio Made in Italy

Damiano Organic, da Messina la frutta secca bio Made in Italy fa il giro del mondo: l’azienda siciliana che non rallenta nemmeno durante la pandemia

La pandemia di Coronavirus ha messo in ginocchio l’economia italiana, ma c’è un settore che sembra non aver risentito della crisi: l’export di frutta secca. Gli ultimi dati pubblicati da Fruitimprese, denotano un incremento del 10% nell’export del 2020 rispetto al 2019. In particolar modo, da quanto emerge dagli studi Nucis Italia, divisione della International Nut and Dried Fruit Council Foundation che raggruppa oltre 700 operatori di frutta secca e frutta essiccata in tutto il mondo, la Sicilia risulta una delle regioni italiane capace di produrre la frutta secca di maggior qualità: pistacchi, nocciole, mandorle e le lavorazioni in conserva di agrumi e canditi.

A Torrenova, in provincia di Messina, esiste un’azienda attiva dal 1964, divenuta ormai leader nel settore della frutta secca bio conosciuta in tutto il mondo. Stiamo parlando di Damiano Organic, eccellenza siciliana che esporta oltre 70 tipologie di prodotti in 30 Paesi nel mondo fra i quali USA, Germania, Francia e Canada dai quai ricava l’80% del suo fatturato che nel 2020 ha superato i 50 milioni di euro. Damiano Organic possiede uno stabilimento in Sicilia che si estende su una superficie di oltre 14 mila metri quadrati, un impianto logistico nel sud della Francia e una struttura produttiva di oltre 1200 metri quadrati negli Stati Uniti. A partire dal 1975 Damiano Organic si occupa non soltanto della lavorazione della frutta secca, ma anche della coltivazione di mandorleti a sud della Sicilia nelle zone di Caltanissetta, Agrigento e Siracusa, grazie alle quali è diventata una delle principali aziende internazionali nella produzione di mandorle bio. Create inoltre una serie di colture riservate alla produzione di frutta secca come i noccioleti sui monti Nebrodi, vicino Torrenova. L’azienda gestisce la filiera dalla pianta fino al prodotto finito: parole d’ordine sono tracciabilità e totale sostenibilità nella produzione della frutta che viene analizzata, sgusciata, selezionata, tostata, lavoratae confezionata in atmosfera protetta o sottovuoto.

Damiano organic ha ottenuto tutte le certificazioni europee nel bio e i prodotti sono fairtrade e kosher, oltre che vegani e senza glutine. Dal è Certified B Corporation, fa parte ovvero del ristretto gruppo di circa 2000 aziende che nel mondo operano secondo i più alti standard di responsabilità e misurano in modo rigoroso e trasparente i loro impatti sull’ambiente. Per tre anni di fila Damiano Organic ha vinto il premio BCorp Best For Environment e, nel 2020, è rientrata tra le 59 aziende insignite del premio “Deloitte Best Managed Companies“: il riconoscimento che premia ogni anno le imprese che si sono distinte per capacità organizzativa, strategia e performance, con un occhio di riguardo sul fronte della sostenibilità.