fbpx

Maltempo, i bollettini della Protezione Civile: ancora piogge al Sud prima dell’ondata di freddo intenso

I bollettini della Protezione Civile: domani il maltempo colpirà ancora il Sud, in particolar modo la Calabria, dove sono attese forti piogge

Prima dell’ondata di gelo e neve ci saranno forti piogge al Sud e soprattutto in Calabria. La protezione civile, infatti, ha emesso i bollettini per i giorni 11 e 12 Febbraio. Di seguito i dettagli:

Bollettini di Vigilanza Meteorologica per il giorno 11 febbraio 2021

Precipitazioni: sparse, anche carattere di rovescio o temporale, prevalentemente nella prima parte della giornata, su Campania meridionale, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati sui settori tirrenici di Basilicata e Calabria e sulla Puglia meridionale.
Nevicate: al di sopra di 1400-1600 m sull’Appennino meridionale, con apporti al suolo da deboli a moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in sensibile calo al Centro-Nord; massime in calo localmente sensibile su Calabria, Sicilia e lungo il versante Adriatico.
Venti: da forti a burrasca nord-occidentali su Sardegna e regioni meridionali, in decisa attenuazione pomeridiana; dal pomeriggio localmente forti nord-orientali sulle regioni adriatiche e nord-occidentali sulla Puglia; localmente forti settentrionali sulle Alpi, con locali raffiche di Favonio nelle valli.
Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna, il Tirreno centro-meridionale e lo Stretto di Sicilia; molto mossi i restanti bacini.

Bollettini di Vigilanza Meteorologica per il giorno 12 febbraio 2021

Precipitazioni: dal pomeriggio sparse, anche carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Liguria, Piemonte, Appennino settentrionale, Toscana e Sardegna, in estensione serale a Marche, Umbria, Lazio, Campania, settori orientali di Abruzzo e Molise, versanti tirrenici di Basilicata e Calabria e sulla Sicilia nord-occidentale, con quantitativi cumulati deboli, puntualmente moderati sulla Toscana.
Nevicate: fino a quote di pianura al nord, a quote collinari sulle regioni centrali peninsulari.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in calo da sensibile a localmente marcato al Nord e sulle regioni del Centro-Sud peninsulare, specie le zone interne e quelle del versante Adriatico.
Venti: localmente forti nord-orientali sulle regioni adriatiche e sulla Toscana, localmente forti settentrionali sulla Liguria.
Mari: localmente molto mossi tutti i bacini, in temporanea attenuazione.

Per maggiori dettagli consultare MeteoWeb