Categoria: FOTO & VIDEOLE RICETTE DI STRETTOWEBNEWS

Le Ricette di StrettoWeb – Spaghetti con baccalà uvetta e pinoli

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione degli spaghetti con baccalà uvetta e pinoli

Gli spaghetti con baccalà uvetta e pinoli sono un primo piatto delicato ma saporito. Semplice da preparare e caratterizzata da un particolare mix dolce-salato questa pasta unisce al gusto del merluzzo sotto sale il suo alto valore nutritivo.

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

350 gr. di spaghetti

300 gr. di baccalà

1 cipolla

30 gr. di uvetta

20 gr. di pinoli

Salvia e rosmarino

1 bicchiere di vino bianco

Olio e sale

Preparazione

Pulite il baccalà da eventuali lische e spezzettatelo con le mani. Tritate la cipolla e fatela rosolare con un filo d’olio, unite l’uvetta, precedentemente ammollata in acqua e strizzata, ed i pinoli. Aggiungete anche i pezzetti di baccalà, sfumate col vino e fateli rosolare per qualche minuto. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente. Fateli saltare in padella col condimento ed unite salvia, rosmarino ed un filo d’olio di oliva.

Conservazione

La pasta con baccalà uvetta e pinoli si consuma al momento.

Curiosità e benefici del baccalà

Povero di grassi ma ricco di proteine, vitamine e sali minerali, 1 kg di baccalà racchiude il valore nutritivo di più di 3 kg di pesce fresco. Il suo nome deriva dal portoghese bacalhao o dallo spagnolo bacalaoche significano “bastone di pesce”. I pescatori di balene furono i primi a trasformare il merluzzo in questo squisito alimento conservandolo sotto sale. Grazie al basso costo ed alla lunga conservazione conquistò un posto centrale nella cucina calabrese ed oggi arricchisce le tavole natalizie oltre ad essere consumato durante tutto il resto dell’anno.

Il consiglio della zia

Il pangrattato tostato regala una nota croccante agli spaghetti.