Categoria: FOTO & VIDEOLE RICETTE DI STRETTOWEBNEWS

Le Ricette di StrettoWeb – Minestra di porri

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della minestra di porri

Una minestra che proviene direttamente dalla tradizione contadina questa, in cui il gusto dei porri si unisce alle loro proprietà nutrizionali. Ottima per i mesi invernali, è genuina, nutriente e anche semplice da preparare!

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 25 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

500 gr. di porri

3 patate

150 gr. di pasta corta mista

1 l. di brodo vegetale

Burro

Parmigiano grattugiato q.b.

Rametti di timo

Sale pepe e olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulite i porri, tagliateli a rondelle e fateli ammorbidire in un mix di burro e olio in pentola. Pulite le patate, tagliatele a cubetti e aggiungetele ai porri. Unite il brodo vegetale, salate e completate la cottura fin quando le patate non saranno morbide. Trascorso il tempo di cottura delle patate aggiungete altro brodo per cuocere la pasta. Al termine mantecate con un filo d’olio ed il parmigiano e spolverizzate del pepe nero.

Conservazione

La minestra di porri si consuma al momento e si conserva in frigo per un giorno.

Curiosità e benefici di questo piatto

Bastano davvero pochi ingredienti della campagna per realizzare una minestra non solo squisita ma anche ricca di vitamine e sali minerali. I porri e le patate sono fra gli ortaggi più comuni ed il porro, tipica pianta mediterranea, era già apprezzato dagli Egizi e dai Romani. Squisiti in frittata, questi ortaggi uniscono al sapore diverse qualità nutrizionali: sono amici del sistema immunitario grazie all’allicina, un antibiotico naturale, e aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Ottimi nelle minestre, nelle vellutate e nei risotti, sono ideali nei soffritti e si consumano crudi nelle insalate.

Il consiglio della zia

Potete sostituite la pasta con crostini o fette di pane tostato condite con un filo d’olio.