fbpx

Governo, Mulè (FI): “si riuniscono per decidere il programma senza il premier che dovrebbe attuarlo”

Governo, Mulè (FI): “si riuniscono per decidere il programma senza il premier che dovrebbe attuarlo, è come voler costruire un palazzo senza curarsi delle fondamenta. Stanno prendendo in giro gli italiani”

Giorgio Mulè, portavoce e deputato di Forza Italia, è stato ospite del programma “L’imprenditore e gli altri” condotto dal fondatore dell’Università Niccolò Cusano Stefano Bandecchi su Cusano Italia Tv (canale 264 dtt).

Sulle consultazioni. “Si sono riuniti per fare questo contratto di governo, ma a quel tavolo manca la figura che dovrebbe attuare quel programma, ovvero il Presidente del Consiglio –ha affermato Mulè-. Se il Presidente del Consiglio non partecipa a questi incontri fondativi è come voler costruire un palazzo senza curarsi delle fondamenta. Questo non è molto serio. La crisi nasce su alcuni temi fondativi come la giustizia, le infrastrutture, il lavoro… Come è possibile pensare che in meno di 24 ore tutti questi nodi vengano risolti e si possa fare un programma di governo? A me sembra che stiano soltanto prendendo in giro gli italiani. Che fai sul Mes? Lo prendi o no? Il reddito di cittadinanza lo mandi avanti o no? A me sembra che gli italiani non meritino uno spettacolo del genere. Al di là della tragicità della pandemia, è un Paese che non è governato. Se la Azzolina non andava bene ieri, cosa fa cambia il chip sotto pelle e diventa nuova? Faranno la solita moltiplicazione delle poltrone con lo spacchettamento dei ministeri”.