fbpx

Coronavirus, la Sardegna passa in zona bianca: riapre tutto, cessa anche il coprifuoco. E’ la prima in Italia – DETTAGLI

Coronavirus, la Sardegna rivede la luce in fondo al tunnel: passa in zona bianca

La Sardegna passa in area bianca. Lo ha deciso il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha firmato l’ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia. In questo momento, e’ in corso il tavolo di confronto tra ministero della Salute, Iss e Regione Sardegna per definire le modalita’ attuative del passaggio.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 1 marzo. Passano in area arancione le Regioni Lombardia, Marche e Piemonte e in area rossa le Regioni Basilicata e Molise. La Sardegna passa in area bianca. E’ la prima zona bianca d’Italia, in cui cessa ogni misura limitativa, non c’è più il coprifuoco, riaprono tutti i locali anche la sera, restano però in vigore soltanto il distanziamento e l’obbligo di mascherine.

Complessivamente da lunedì 1 marzo in Italia ci saranno 2 Regioni in zona rossa: Basilicata e Molise. In zona rossa anche le province di Pescara, Chieti, Siena, Pistoia e Frosinone, per un totale di 2 milioni e mezzo di abitanti.

In zona arancione ci sono invece 9 RegioniLombardiaCampaniaEmilia RomagnaPiemonteToscanaTrentino Alto AdigeAbruzzoMarche Umbria, per un totale di 37 milioni di abitanti.

In zona gialla abbiamo altre 8 Regioni che sono Lazio, Sicilia, Veneto, Puglia, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Valle d’Aosta, per un totale di 19 milioni di abitanti.

Coronavirus, l’indice Rt resta a 0.99 in Italia. In Calabria risale a 1.01, in Sicilia scende ancora a 0.71. Gli aggiornamenti