fbpx

Coronavirus, l’indice Rt scende a 0.66 in Sicilia e resta fermo a 0.81 in Calabria: entrambe le Regioni in zona gialla

calabria sicilia zona gialla

Indice Rt: dopo l’analisi dei dati epidemiologici settimanali fornito dall’Iss per Sicilia e Calabria arrivano buone notizie

L’Istituto superiore di sanità ha fornito oggi la bozza del monitoraggio settimanale della curva epidemiologica del Coronavirus per la settimana che va dall’1 febbraio al 7 febbraio. Questa settimana si osserva un lieve peggioramento del livello generale del rischio (0.95 nazionale contro lo 0.84 della settimana scorsa), ma per Calabria e Sicilia giungono buone notizie: la prima infatti resterà in zona gialla, avendo confermato l’indice Rt a 0.81; la seconda abbandona il livello arancione per tornare dopo alcune settimane a quello giallo, come anticipato dal governatore Nello Musumeci. I cambiamenti di colore nella cartina delle Regioni italiane sono attesi a partire da domenica 14 febbraio.

Dopo l’analisi dei dati epidemiologici settimanali sono 5 le regioni con l’Rt a 1,2 con Bolzano a 1,25. Nove le regioni o Province Autonome con indice di trasmissibilità sopra 1, ma sono 7 (Abruzzo, Liguria, PA Bolzano, PA Trento, Puglia, Toscana, Umbria) quelle che hanno un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2, in aumento rispetto alla settimana precedente.

Tutti i dati dell’indice Rt aggiornato Regione per Regione aggiornati in tempo reale:

PA Bolzano 1.25 (settimana precedente 1.06)
Abruzzo 1.22 (settimana precedente 0.99)
Basilicata 1.2 (settimana precedente 0.63)
PA Trento 1.2 (settimana precedente 0.61)
Umbria 1.2 (settimana precedente 1.18)
Toscana 1.1 (settimana precedente 0.98)
Molise 1.09 (settimana precedente 0.9)
Liguria 1.08 (settimana precedente 0.95)
Puglia 1.05 (settimana precedente 0.91)
Friuli Venezia Giulia 0.98 (settimana precedente 1.03)
Lombardia 0.97 (settimana precedente 0.94)
Lazio 0.96 (settimana precedente 0.8)
Emilia Romagna 0.94 (settimana precedente 0.83)
Marche 0.94 (settimana precedente 0.95)
Piemonte 0.93 (settimana precedente 0.78)
Sardegna 0.87 (settimana precedente 0.75)
Calabria 0.81 (settimana precedente 0.81)
Campania 0.8 (settimana precedente 0.78)
Valle d’Aosta 0.77 (settimana precedente 0.85)
Veneto 0.71 (settimana precedente 0.63)
Sicilia 0.66 (settimana precedente 0.73)