fbpx

Coronavirus, l’indice Rt resta a 0.99 in Italia. In Calabria risale a 1.01, in Sicilia scende ancora a 0.71. Gli aggiornamenti

italia zona bianca

Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti dall’Istituto Superiore di Sanità sull’indice Rt

Il valore Rt nazionale calcolato sui casi sintomatici si conferma stabile a 0,99 (range 0,93-1,3), esattamente come la scorsa settimana. Dieci Regioni hanno un Rt puntuale maggiore di 1 di cui una (Basilicata) ha un Rt con il limite inferiore superiore a 1,25, compatibile con uno scenario di tipo 3. Delle altre nove, cinque hanno un Rt nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno. Lo rileva la bozza del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute.

Ecco tutti i dati dell’indice Rt aggiornato Regione per Regione aggiornato con i dati forniti oggi dall’ISS:

  • Basilicata 1.51 (settimana precedente 1.03)
  • Toscana 1.19 (settimana precedente 1.20)
  • Umbria 1.07 (settimana precedente 1.17)
  • Abruzzo 1.13 (settimana precedente 1.17)
  • Molise 1.11 (settimana precedente 1.40)
  • Provincia autonoma di Trento 1.07 (settimana precedente 1.23)
  • Campania 1.04 (settimana precedente 1.16)
  • Emilia Romagna 1.10 (settimana precedente 1.06)
  • Piemonte 1.02 (settimana precedente 0.96)
  • Calabria 1.01 (settimana precedente 0.76)
  • Marche 0.98 (settimana precedente 0.91)
  • Veneto 0.97 (settimana precedente 0.81)
  • Puglia 0.95 (settimana precedente 1.00)
  • Lazio 0.94 (settimana precedente 0.95)
  • Liguria 0.94 (settimana precedente 1.08)
  • Valle d’Aosta 0.94 (settimana precedente 0.92)
  • Provincia autonoma di Bolzano 0.92 (settimana precedente 1.16)
  • Lombardia 0.82 (settimana precedente 0.95)
  • Friuli Venezia Giulia 0.83 (settimana precedente 0.80 )
  • Sicilia 0.71 (settimana precedente 0.73)
  • Sardegna 0.68 (settimana precedente 0.77)