fbpx

Chicago si erge a capitale mondiale della pizza: Napoli insorge sui social a difesa di un’eccellenza tutta italiana

La città di Chicago si auto-nomina capitale mondiale della pizza: i napoletani insorgono sui social a difesa di un’eccellenza del made in Italy

Se vi dicessimo: sapete qual è la capitale mondiale della pizza? Rispondereste tutti Napoli. Sbagliato, o quantomeno è quello che sostengono a Chicago. La famosa città americana si è infatti auto-nominata capitale mondiale della pizza in occasione del National Pizza Day che si tiene il 9 febbraio negli USA: una vera e propria ricorrenza che celebra uno dei piatti più buoni e famosi in tutto il mondo. Gli americani amano follemente la pizza, è un dato di fatto confermato dai numeri. Secondo le ultime stime, si parla di 3 miliardi di pizze vendute ogni anno, ogni americano ne consuma a testa 10kg ordinandone nelle pizzerie USA che coprono il 17% della totalità dei locali. Il business frutta ben 35 miliardi di euro. Per questo motivo Chicago, attraverso il proprio account Twitter, si è detta “proud to be the pizza capital of the world“, ovvero fiera di essere la capitale mondiale della pizza. Da notare: non la capitale USA, ma proprio la miglior città nel mondo in cui consumare una bella pizza.

Per altro, la città dell’Illinois è famosa per la ‘Pizza Chicago‘, un piatto che con la pizza italiana ha ben poco in comune. Somiglia quasi ad una crostata/torta di pizza: un impasto dai bordi alti e burrosi, riempito di formaggio, salsa di pomodoro e salsiccia, successivamente cotto in teglia. Senza dubbio un piatto tipico, probabilmente anche buono (sicuramente più buono delle pizze con l’ananas o quelle condite con il ketchup, obbrobri made in USA), ma lontana anni luce dalla pizza napoletana. A proposito di Napoli: sui social è scoppiato il caso. L’account Twitter della città di Chicago è stato bersagliato dai tweet dei cittadini partenopei, ai quali si è unita poi tutta Italia, nel rivendicare Napoli come sola ed unica capitale mondiale della pizza. Un piatto nato dalla tradizione, tramandato nei secoli, capace anche di innovare, pur mantenendo però il suo sapore unico ed inimitabile, seppur ‘scopiazzato’ in tutto il globo. Gli americani hanno lanciato mode nel cinema, nella musica, nella moda e in tanti altri ambiti dimostrando di essere spesso un passo avanti a tutti. Ma mai una pizza Pepperoni (per altro al salame, non ai peperoni) prenderà il posto di una bella margherita con vista sul Golfo di Napoli.

Foto di Ciro Fusco / Ansa