fbpx

Calabria, censimento Istat: Reggio è il Comune più popoloso, Staiti il più piccolo [DATI]

reggio calabria dall'alto

In Calabria il ritmo di invecchiamento della popolazione è superiore alla media nazionale

La popolazione censita in Calabria al 31 dicembre 2019 ammonta a 1.894.110 unità con una riduzione di 17.911 abitanti (-9,4%) rispetto all’anno precedente e di 64.940 abitanti (-4,2% in media ogni anno) rispetto al Censimento 2011. Così Censimento permanente della popolazione in Calabria. In merito al 2011, i residenti diminuiscono in tutte le province calabresi. La riduzione è maggiore nelle province di Vibo Valentia e Reggio di Calabria (rispettivamente -6,8% e -4,6% in media annua). Più del 36% dei residenti è concentrato nella provincia di Cosenza nonostante una diminuzione della densità abitativa nell’arco di otto anni da 106 a 103 abitanti per km2.

Il comune più popoloso è Reggio di Calabria con 174.885 abitanti, quello più piccolo è Staiti, sempre in provincia di Reggio di Calabria, con 211 abitanti. La struttura per genere della popolazione residente si caratterizza per una maggiore presenza di donne, sono 966.378, il 51 per cento del totale. L’età media è 44,4 anni contro i 45,2 dell’Italia. Il confronto con i dati del Censimento 2011 evidenzia un progressivo invecchiamento della popolazione, con ritmi superiori alla media nazionale. Tutte le classi di età sotto i 50 anni vedono diminuire il proprio peso relativo rispetto al 2011. Il comune più giovane è Platì, in provincia di Reggio di Calabria, con una età media di 36,1 anni; quello più vecchio è Carpanzano, in provincia di Cosenza, dove l’età media è pari a 58,9 anni.