fbpx

Calabria: autobus in fiamme sulla tratta Palmi-Delianuova [FOTO]

/

Calabria, l’autobus è andato in fiamme alle ore 13:30 per cause in corso di accertamento

Alle ore 13.30 di oggi, un autobus di FdC in servizio sulla tratta Palmi – Delianuova, per cause ancora in corso di accertamento, è entrato in avaria ed ha preso fuoco dal vano motore. Nonostante l’intervento dell’autista e dei Vigili del Fuoco, prontamente intervenuti, il mezzo è andato completamente distrutto. I viaggiatori che si trovavano a bordo non hanno riportato alcun danno, ciononostante l’Amministratore unico Aristide Vercillo Martino, ha disposto immediatamente un’inchiesta amministrativa interna volta ad accertare le cause dell’accaduto. Per garantire la regolare programmazione delle corse di TPL nella zona del comprensorio di Gioia Tauro, è stato inoltre disposto il trasferimento di un autobus sostitutivo per evitare disagi all’utenza.

Cgil: “l’incendio divampato a bordo di un autobus di Ferrovie della Calabria deve preoccupare per lo stato del parco autobus circolanti nella regione”

“L’incendio divampato a bordo di un autobus di Ferrovie della Calabria sulla tratta Palmi-Delianuova deve preoccupare per lo stato del parco autobus circolanti nella regione. Ci sono 140 milioni che il Ministero ha messo a disposizione come contributo alla Calabria per il rinnovo del parco bus regionale. Questo finanziamento nazionale, però, va subito utilizzato e va immediatamente implementato con risorse aggiuntive da parte della Giunta regionale”. E’ quanto scrive in una nota la Segreteria regionale della Filt Cgil. “Chiediamo all’ assessore regionale ai trasporti di verificare e portare a conoscenza delle Organizzazioni sindacali il numero degli anni di circolazioni dei mezzi gommati dei sei consorzi di aziende della regione Calabria. Pensiamo, invece, che l’Amministratore unico di FdC abbia fatto bene a disporre una inchiesta amministrativa interna per accertare le cause di questo incendio. Resta il fatto che i lavoratori e gli utenti devono lavorare e viaggiare in sicurezza”, conclude la nota.