fbpx

Australian Open, un’impresa da dio… greco! Tsitsipas batte Nadal dopo 4 ore: pazzesca rimonta da 2 set di svantaggio

Foto di Dean Lewis / EPA / Ansa

Stefanos Tsitsipas firma l’impresa nei quarti di finale degli Australian Open: il tennista greco rimonta due set di svantaggio e batte Nadal al 5°

Fuori uno dei grandi favoriti degli Australian Open. Rafael Nadal abbandona il primo Slam del calendario tennistico maschile 2021 ai quarti di finale, ad un passo dal successo, rimontato da uno Stefanos Tsitsipas versione ‘greek god’ dopo 4 ore di battaglia. Il tennista greco, numero 6 al mondo, si è aggrappato con le unghie e con i denti ad un match che sembrava ormai volgere verso un finale amaro per lui. Sotto di due set (3-6 / 2-6), Tsitsipas ha trascinato fino al tie-break il terzo periodo di gioco, riuscendo a spuntarla dopo 54 minuti con il punteggio di 7-4. Il momento della svolta.

Nadal accusa il colpo ma resta in partita, non a caso è il numero 2 al mondo: nel quarto set difende 3 palle break nei primi 5 game, ma perde il servizio sul 5-4, concedendo la chance a Tsitsipas per il 6-4 conclusivo nel game successivo. In perfetta, quanto impronosticabile parità, ci si gioca tutto al 5° set: la spunta Tsitsipas dopo essersi preso un break lasciando a 0 Nadal alla battuta nell’11° game. Il 7-5 finale per il greco arriva al 3° match point utile, con in mezzo una velenosa palla break disinnescata.