fbpx

Australian Open, doppia delusione al maschile: Travaglia e Sinner ko, costa cara la stanchezza di Melbourne

Foto di Jason O'Brien / Ansa

Esordio amaro per Stefano Travaglia e Jannik Sinner agli Australian Open: i due tennisti azzurri sconfitti al primo turno da Tiafoe e Shapovalov

Prima giornata di Australian Open amara per i tennisti italiani, quantomeno al maschile. Se nel femminile infatti, Camila Giorgi e Sara Errani hanno superato il primo turno, i colleghi dell’ATP non sono riusciti a staccare il pass per il 32esimi di finale. Sui due tennisti impegnati in giornata, Stefano Travaglia e Jannik Sinner, ha pesato senza dubbio la stanchezza della finale tutta italiana giocata a Melbourne nella notte fra sabato e domenica, vinta dal giovane altoatesino.

Travaglia è stato il primo a scendere in campo venendo sconfitto dallo statunitense Frances Tiafoe in 3 set (7-6 / 6-2 / 6-2). Poi è toccato a Jannik Sinner che ha sfiorato l’impresa contro Denis Shapovalov, numero 12 al mondo, cedendo però alla distanza dopo quasi 4 ore di gioco (3-6 / 6-3 / 6-2 / 4-6 / 6-4). Tutto facile invece per i big in gara: Djokovic si è sbarazzato del francese Chardy (6-3 / 6-1 / 6-2); Thiem ha sconfitta il kazako Kukushkin (7-6 / 6-2 / 6-3); Zverev ha vinto in 4 set contro l’americano Giron (7-6 / 6-7 / 3-6 / 2-6).