fbpx

Australian Open, l’Italia sorride a metà: bene Caruso, Fognini, Sonego e Berrettini. Ko Cecchinato e Seppi

Foto di Jason O'Brien / Ansa

Australian Open, poker di azzurri al secondo turno: bene Caruso, Fognini, Sonego e Berrettini. Sconfitte per Cecchinato e Seppi

Giornata ricca di azzurri nel tabellone principale degli Australian Open. Italia che sorride a metà con 4 successi e due ko. La prima vittoria è arrivata grazie al siciliano Salvatore Caruso che ha sconfitto in 3 set lo svizzero Henry Laaksonen (2-6 / 4-6 / 3-6). Il nativo di Avola affronterà ai 32esimi di finale dello Slam aussie un altro italiano, Fabio Fognini, che in 3 set ha archiviato la pratica Herbert (6-4 / 6-2 / 6-3). Vittoria importante per Matteo Berrettini (numero 10 ATP) che ha sconfitto l’ex finalista di Wimbledon 2018 Kevin Anderson con il punteggio di 6-7 (9-11) / 5-7 / 3-6. Passa il turno anche Lorenzo Sonego battendo lo statunitense Sam Querrey in 3 set vinti per 5-7 / 4-6 / 4-6.

Le note dolenti arrivato dagli incontri di Marco Cecchinato e Andreas Seppi: il primo è stato sconfitto in quattro set dall’americano McDonald (3-6 / 6-3 / 6-2 / 6-2), il secondo si è arreso all’uruguaiano Cuevas sempre in 4 set (6-4 / 4-6 / 6-2 / 6-2).