fbpx

Viola Reggio Calabria, il presidente Laganà racconta Kobe Bryant a StrettoWeb: “l’ho visto da bambino, un ricordo indelebile” [VIDEO]

Carmelo Laganà, presidente della Viola Reggio Calabria, ricorda Kobe Bryant: dai primi tiri a canestro da bambino ai valori che lo hanno reso grande

Ad un anno di distanza dalla morte di Kobe Bryant, avvenuta nella tragedia di Calabasas, il mondo intero si è unito per celebrare la memoria dello straordinario campione dei Los Angeles Lakers. Anche Reggio Calabria, città nella quale ha vissuto negli anni 80 insieme a papa Joe, ha voluto omaggiare il ‘Black Mamba’ con un evento organizzato dalla Pallacanestro Viola presso il Castello Aragonese.

Kobe Bryant rivive a Reggio Calabria: l’omaggio da brividi della Viola al Castello Aragonese [GALLERY e VIDEO]

Il presidente della Viola, Carmelo Laganà, ai microfoni di StrettoWeb ha condiviso un dolce ricordo del piccolo Kobe visto con i propri occhi da bambino mentre muoveva i primi passi sul parquet: “l’ho conosciuto da piccolo ed era un piacere vederlo. Era solo un ragazzino che tirava a canestro, ma ha lasciato una traccia indelebile in coloro che l’hanno conosciuto e hanno apprezzato la sua voglia e la tenacia, manifestate nel corso degli anni, qualità che apprezzo moltissimo. Voglia di lavorare, sacrificio, voglia anche di dare: queste sono le cose che lasciato nel mio ricordo e credo anche nel ricordo di tanti ragazzi giovani ed atleti che lo hanno preso ad esempio. L’insegnamento che possono trarre i giovani della Viola? Guardare i suoi allenamenti e la sua voglia di fare”.

Viola Reggio Calabria, il presidente Laganà ricorda Kobe Bryant: i primi passi sul parquet e quei valori che lo hanno reso grande [VIDEO]