fbpx

Villa San Giovanni, ieri riunione del Centro/Destra: “voteremo compatti Porpiglia alle elezioni per il rinnovo del Consiglio metropolitano”

Villa San Giovanni, ieri riunione del Centro/Destra: “voteremo compatti Porpiglia alle elezioni per il rinnovo del Consiglio metropolitano”. Rinnovata la fiducia nel Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi

“Nella giornata di ieri, a Palazzo San Giovanni, si è riunita la maggioranza consiliare che sostiene l’Amministrazione, alla presenza anche dell’avvocato. Domenico D’Agostino, in veste di coordinatore della riunione e segretario verbalizzante. Erano presenti tutti ed undici i consiglieri eletti nella coalizione Leali per Villa che hanno ricevuto il saluto in conference call del Sindaco Giovanni Siclari che si è detto soddisfatto per l’esito dell’accesso ispettivo antimafia che ha ribadito ancora una volta, ove ve ne fosse stato bisogno, che la Mafia non ha avuto accesso al comune di Villa San Giovanni”. E’ quanto scrivono in una nota i consiglieri del gruppo centrodestra e del gruppo misto Antonino Giustra. “Giovanni Siclari – prosegue la nota- ha espresso parole di elogio e di stima per tutta la squadra che ha dimostrato di essere composta da persone perbene, caratterizzate da un curriculum professionale di livello, da doti umane eccezionali che hanno consentito loro di superare le difficoltà di una consiliatura zeppa di prove delicate e gravose con comportamenti pubblici e privati di specchiata moralità e di indubbia legalità. Dopo di che il Sindaco eletto, in atto sospeso, ha terminato con l’invito a tutti alla piena attuazione del programma amministrativo votato dagli elettori ed alla coesione della compagine già peraltro sperimentata, testata e provata in oltre tre anni di ostacoli politici,. Una volta congedatosi Siclari, si è proceduto alla riunione durata quasi 4 ore, in un clima sereno, vivace e fattivo nella consapevolezza di dover e poter affrontare i residui 17 mesi di mandato amministrativo in condizioni molto più serene e tranquille sia dal punto di vista politico che da quello amministrativo, in assenza di incertezze e possibili stop dell’azione politico-amministrativa. Tutti hanno espresso la volontà di continuare a restare uniti e compatti ed anzi hanno ribadito la necessità di potenziare la coalizione sia dal punto di vista politico che da quello amministrativo”.

In quest’ottica tutti i 10 consiglieri del gruppo centrodestra villese ed il consigliere del Gruppo Misto Antonino Giustra, tenuto conto delle pregresse esperienze politiche sovracomunali, all’unanimità, “hanno proposto e deciso compattamente di appoggiare la candidata Francesca Anastasia Porpiglia all’elezione per il rinnovo del Consiglio metropolitano della Città metropolitana di Reggio Calabria ed anzi invitano tutti gli altri componenti del Consiglio comunale Villese ad appoggiare e sostenerne la candidatura per avere un proprio rappresentante in seno alla massima assise provinciale. Si tratta di una tappa fondamentale per rafforzare politicamente la Città di Villa San Giovanni considerate le competenze della Città metropolitana in settori cruciali per Villa San Giovanni ed il comprensorio con tante problematiche aperte, lontane dal trovare soluzioni adeguate: dall’edilizia scolastica all’erosione costiera, dalla bonifica e manutenzione dei torrenti e delle fiumare al trasporto ed alla mobilità locale, dallo smaltimento dei rifiuti urbani alla programmazione in materia ambientale e di protezione civile. Rinnovata la fiducia nel Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi che ha ben condotto l’amministrazione tra i marosi, come qualcuno metaforicamente ha voluto rimarcare, i consiglieri hanno chiesto al Sindaco di condividere con gli alleati del centrodestra non rappresentati in consiglio tutto quanto discusso ed in particolare l’appoggio elettorale alla candidatura Porpiglia e l’idea di rafforzare l’azione amministrativa. Si è quindi deciso di convocare a breve una riunione una riunione interpartitica per ottenere dagli alleati supporto, consigli ed indicazioni necessari ed utili per conferire ulteriore e maggiore slancio all’azione politica ed amministrativa e di riunirsi l’ultima domenica di ogni mese proprio al fine di meglio programmare le tappe dell’azione amministrativa“, conclude la nota.