Categoria: NEWS

Bimbo di 9 anni morto a Bari: è stato trovato con una corda al collo. Nuova tragedia firmata “TikTok”?

Nuova tragedia firmata “TikTok”? Bambino rinvenuto morto a Bari con una corda al collo, disposta l’autopsia

Tragedia a Bari dove un bimbo di 9 anni è stato rinvenuto con una corda al collo. Il piccolo, dopo essere stato soccorso, è arrivato già morto all’ospedale pediatrico Giovanni XXXIII della città pugliese. La procura ha disposto l’autopsia. Gli agenti della Squadra Mobile di Bari, su delega del pm, hanno ascoltato i genitori del bambino, allo scopo di raccogliere informazioni utili per capire cosa sia successo e se ci siano legami con i “giochi pericolosi” di TikTok. Molte sono le similitudini con la morte della ragazzina di 10 anni di Palermo.

Al momento non abbiamo elementi che colleghino questo episodio a giochi online, ma sicuramente c’èun problema con questi giochi che stanno circolando, da tempo ormai. Fino a questo momento non ci sono evidenze che questo fatto sia legato a un gioco“, è quanto ha affermato all’Ansa il procuratore minorile di Bari, Ferruccio De Salvatore. “Questi giochi, prima il Blue whale, poi Momo e adesso TikTok, possono essere molto rischiosi. Noi dobbiamo tener conto che con riferimento a determinate fasce di età lo spirito di emulazione è molto forte. Il problema c’è ed è stato esasperato dalla pandemia perchè molti giovani, soprattutto adolescenti, si sono rinchiusi in se stessi e sono diventati aggressivi con se stessi e gli altri. Sono aumentati i casi di cutting, cioè il taglio degli arti con lamette, e i tentativi di suicidi che coinvolgono fasce d’eta’ sempre più basse“, conclude il procuratore.