fbpx

Scuole chiuse in Calabria, la preside del Liceo Da Vinci di Reggio Giusi Princi: “inaccettabile questa precarietà, ripercussioni drammatiche sugli studenti”

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Scuole chiuse in Calabria, le parole della preside del Liceo Vinci di Reggio Calabria Giusi Princi

Intervistata stamattina dai microfoni di StrettoWeb, la preside del Liceo Vinci Giusi Princi ha affrontato il caldo tema della riaperture delle scuole, che dopo le festività natalizie e le chiusure autunnali decretate a più riprese, quando dal Governo centrale, quando da quello Regionale, avrebbero dovuto riaprire dopo l’Epifania. “Nel Cdm di ieri sera è stata prorogata la riapertura della didattica in presenza e anche il presidente facente funzioni della Regione Calabria ha rimandato ulteriormente e io non ritengo giusto, non ritengo giusto questa precarietà per noi istituzioni scolastiche che non riusciamo a dare delle certezze alle famiglie, a tranquillizzare gli studenti che hanno già vissuto e stanno vivendo l’incertezza e la drammaticità del momento”. Sono queste le dure parole della Preside Princi.

“Non ci permette di gettare le basi organizzative per potere assicurare al meglio la qualità dei percorsi apprenditivi e quindi diventa un’incertezza che si sta protraendo per troppo tempo con una didattica a distanza che per quanto venga svolta al meglio da parte della componente docente, ma non è la soluzione ottimale perchè in una fase emergenziale era l’unica alternativa ma oggi non lo si può accettare. Stiamo privando gli studenti di un diritto allo studio che è al pari di quello della salute”, afferma ancora la Preside del Liceo Vinci.

E’ proprio di qualche ora fa la notizia del presidente facente funzione della Regione Calabria Nino Spirlì che firmerà a breve un’ordinanza che prevede la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado per la Calabria. Notizia che creando anche molti disagi a tutti i genitori lavoratori, che devono anche trasformarsi in tutor per la Dad in un contesto educativo, relazionale e formativo drammaticamente tragico per un’intera generazione..

Scuole chiuse in Calabria, intervista alla preside del Liceo Da Vinci di Reggio Giusi Princi [VIDEO]

Calabria, genitori sul piede di guerra per le scuole chiuse: già pronta una pioggia di ricorsi al TAR contro l’ordinanza di Spirlì