fbpx

Reggio Calabria: rifiuti ad Arghillà. Il garante mattia: “bene intervento a salvaguardia dei più piccoli”

Reggio Calabria, Mattia: “mi preme ringraziare l’Amministrazione comunale, soprattutto gli assessori Brunetti, Delfino e Rosanna Scopelliti e il consigliere Giordano, per la sensibilità e l’impegno dimostrati davanti al caso di due bambini immortalati a giocare tra i rifiuti ad Arghillà”

“Mi preme ringraziare l’Amministrazione comunale, soprattutto gli assessori Paolo Brunetti (Ambiente), Demetrio Delfino (Welfare e Famiglia) e Rosanna Scopelliti (Sicurezza) e il consigliere Giuseppe Giordano, per la sensibilità e l’impegno dimostrati davanti al caso di due bambini immortalati a giocare tra i rifiuti ad Arghillà”. Ad affermarlo è il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia. “Una volta venuto a conoscenza del fatto, anche alla luce del malcontento dimostrato dal locale comitato di quartiere con il quale durante queste festività si è lavorato insieme per un’iniziativa benefica per i piccoli del posto e con il quale da tempo c’è un costante dialogo per sviluppare iniziative socio-culturali, ho subito segnalato la situazione a Palazzo San Giorgio, che ha prontamente inviato uomini e mezzi per rimuovere la spazzatura”, aggiunge. “La problematica è grande e tocca settori a noi non competenti all’ambito del mio Ufficio, ma non posso esimermi dall’apprezzare l’ascolto e la disponibilità che l’Amministrazione comunale ha dimostrato per salvaguardare la salute dei più piccoli e il decoro degli ambienti nei quali i minori vivono, come per gli adulti. È chiaro come questo positivo intervento non sia risolutivo e serva ancora più impegno da parte di tutti per il quartiere, non solo da un punto di vista ambientale”, ha concluso Mattia.