fbpx

“Reggio non si broglia”: sabato pomeriggio manifestazione in piazza per lo scioglimento del consiglio comunale

castorina arrestato elezioni reggio calabria

Evento di protesta a Reggio Calabria contro i brogli alle ultime elezioni comunali: il gazebo sarà montato sabato 16 gennaio alle ore 18 in Piazza Camagna

Una città che vuole conoscere tutta la verità e ogni giorno viene a scoprire di nuovi dettagli riguardo alla vicenda dei brogli alle ultime elezioni comunali di Reggio Calabria. I due arresti nel mese scorso del Consigliere Castorina e del Presidente di seggio Giustra, negli ultimi giorni invece il numero degli indagati è salito a 29, una parte di cittadinanza è pronta a mobilitarsi per manifestare il proprio dissenso e stigmatizzare quanto successo. Alle ore 18:00 di sabato 16 gennaio in Piazza Camagna è prevista la raccolta firme del comitato “Reggio Non Si Broglia”, un comitato di protesta nato appositamente per prendere le distanze dai fatti su cui Digos e Procura della Repubblica stanno continuando a fare indagini. “Non si deve abbassare la guardia! Hanno votato anche i morti, cosa altro deve accadere per farci balzare dalla sedia? Basta strategia del silenzio. Il consiglio comunale è delegittimato. Va sciolto! Si torni a votare”, scrivono sui social gli organizzatori.  Nel pomeriggio di domani sarà dunque allestito un gazebo a cui è stata invitata a partecipare la cittadinanza per raccogliere nuove adesioni.