fbpx

Reggio Calabria, la Toponomastica fa chiarezza: “via marina alta è Corso Giacomo Matteotti, a Vittorio Emanuele III è stata intitolata la via marina bassa pedonale, quella di Lidi e Gazebo”

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, chiarimenti sulle intitolazioni a Vittorio Emanuele III

di Kirieleyson – L’articolo da noi pubblicato qualche giorno fa sull’opportunità di cancellare il nome di Vittorio Emanuele III dalla toponomastica di Reggio continua a suscitare un certo interesse tra i lettori.

Oltre a quanto ricevuto e pubblicato già ieri, ci è stato fatto presente da un lettore che la via Marina Alta, tuttora indicata nelle mappe come Corso Vittorio Emanuele III, sarebbe già stata intitolata da tempo a Giacomo Matteotti (deputato del Regno, segretario del partito Socialista, ucciso dai fascisti nel 1924).

Per inciso, il Lungomare Falcomatà, fino a qualche anno si chiamava Lungomare Matteotti.

Abbiamo interpellato il Sig.  Giuseppe Cantarella presidente della commissione toponomastica cittadina e memoria storica di Reggio, che ci ha confermato che in effetti le cose stanno proprio come segnalatici dal lettore e ciò da quando il compianto sindaco Italo Falcomatà è venuto a mancare e gli è stato intitolato il Lungomare.

Peccato che la gente non sappia nulla al riguardo, che nessuna insegna lo indichi e che chi ci vi abita ignori di stare in Corso Matteotti e pensi di stare ancora in Corso Vittorio Emanuele III.

Ma non è finita.  Perché la via sotto il Lungomare, quella non carrabile, avrebbe ricevuto l’intitolazione al solito Vittorio Emanuele III!! Che così, pur scendendo di due livelli verso il mare, continua imperterrito a ribadire la sua presenza nelle vie cittadine.