fbpx

Reggio Calabria: incontro da remoto sul tema “Il ritorno del fotoromanzo”

Reggio Calabria: prosegue in remoto l’attività associativa del Circolo Culturale “L’Agorà”

Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19, prosegue in remoto l’attività associativa del Circolo Culturale “L’Agorà”. Il nuovo appuntamento organizzato dal sodalizio culturale reggino si baserà sul sul tema “Il ritorno del fotoromanzo”. Tale progetto editoriale nasce in Italia da un’idea del giornalista Stefano Reda che prospettò ad alcune case editrici italiane del periodo di sostituire con le fotografie i precedenti inserti disegnati e tale proposta venne accolta da una casa editrice romana, la Novissima. L’8 marzo del 1947 esce in tutte le edicole della Penisola italiana la rivista settimanale “Il mio sogno” , un settimanale formato da 16 pagine. Da questo momento, visto il notevole successo delle vendite nacquero altre riviste come “Bolero film”, “Grand Hotel”. Negli anni sono stati moltissimi gli attori famosi che si sono prestati ad interpretare con supporto fotografico le fasi del racconto. Tra i nomi troviamo quelli di Gina Lollobrigida, Sofia Loren, Vittorio Gasman, Kabir Bedi, Raffaella Carrà e Ornella Muti. Tale popolarità coinvolse anche i partiti politici del periodo che iniziarono ad utilizzarlo come pubblicità per le campagne elettorali. Nacque così una vera e propria industria del fotoromanzo. Dall’Italia, il fotoromanzo si è subito diffuso nei paesi di tutto il mondo, particolarmente in America Latina. Negli anni ’50 i fotoromanzi giungono a un milione e seicentomila copie vendute, che hanno un ruolo determinante nell’alfabetizzazione ed il boom economico (1958-1963) ha un ulteriore effetto espansivo con l’arrivo del benessere. Dopo un periodo di crisi che arriva nella seconda metà degli anni ’80, il 24 luglio del 2020 il ritorno in edicola del settimanale “Sogno” che ripubblica le storie che hanno fatto sognare diverse generazioni di italiani. Da queste cifre il Circolo Culturale “L’Agorà” organizza un nuovo incontro da remoto sul tema “Il ritorno del fotoromanzo”. Parteciperà in qualità di relatore, di Nino Megali componente del sodalizio culturale reggino. Nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data da venerdì 15 gennaio .