fbpx

Reggio Calabria, capodanno di sangue in centro: drammatico incidente, morto pedone travolto da auto [FOTO]

  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
  • Foto StrettoWeb
    Foto StrettoWeb
/

Reggio Calabria, gravissimo incidente stradale in viale Reggio Campi nel pomeriggio di Capodanno: un morto

Capodanno di sangue a Reggio Calabria per un drammatico incidente stradale nel centro della città: in via Reggio Campi un’automobilista ha perso il controllo del mezzo e ha travolto un pedone che stava tranquillamente camminando mentre parlava al telefono. Per la vittima non c’è stato nulla da fare: l’uomo, 41enne di nazionalità marocchina, titolare di un salone da barba aperto da pochi mesi a Piazza Sant’Agostino, è stato sbalzato a grande distanza da un urto violentissimo (il rumore è stato avvertito a centinaia di metri di distanza e ha allarmato i residenti di tutto il quartiere), ha sbattuto sul muro ed morto sul colpo.

La vittima è stata investita mentre parlava al telefono, i primi intervenuti sul luogo dell’incidente hanno trovato una scena particolarmente tragica: un corpo esamine mentre dall’altoparlante del telefono si sentivano urla disperate dell’interlocutore. Inutili gli interventi dei soccorritori del 118 che non hanno potuto fare altro che accertare il decesso del pedone ma hanno successivamente prestato le loro cure ad un residente colpito da malore quando si è affacciato alla finestra dove aveva sentito un forte rumore e ha visto il corpo dilaniato del pedone che aveva appena sbattuto contro le persiane mandandole in frantumi.

Gli agenti di Polizia Municipale, Polizia e Guardia di Finanza hanno chiuso al traffico la strada e proceduto con gli accertamenti di rito insieme al magistrato di turno, confortando i familiari della vittima giunti sul posto sconvolti e in lacrime.

L’automobilista che era alla guida del mezzo è svenuto e anche lui è stato curato dai soccorritori del 118.

Dagli accertamenti svolti dalle pattuglie della polizia locale immediatamente intervenute sul posto, gli agenti hanno appurato che alla guida del veicolo investitore vi era un minore degli anni 18, il quale è stato successivamente identificato e sottoposto ad interrogatorio dal procuratore della Repubblica presso il tribunale per i minorenni. Il conducente ha fornito la propria versione dei fatti ammettendo le responsabilità del sinistro. Il veicolo condotto è stato sottoposto a sequestro giudiziario a disposizione dell’autorità inquirente, mentre la salma del malcapitato trasportata presso l’obitorio del G.O.M. per il successivo esame autoptico.

In riferimento all’incidente mortale di ieri pomeriggio in via Reggio Campi, la polizia locale, a seguito di ulteriori approfondimenti investigativi, ha accertato che sul veicolo investitore, oltre il conducente 17enne privo di patente di guida ed indagato per omicidio stradale, prendevano posto altri 4 ragazzi di cui tre minorenni. Dopo l’impatto mortale il veicolo, prima di arrestare la marcia contro un muro, ha divelto di netto un palo della pubblica illuminazione. Nessuno degli occupanti del veicolo ha riportato lesioni.

Reggio Calabria, le immagini dell’incidente in via Reggio Campi [VIDEO]