fbpx

Reggina, Tempestilli sul mercato: “Questo l’obiettivo. Lafferty? Non si è ambientato…”

tempestilli Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Le parole del direttore generale della Reggina Antonio Tempestilli sugli obiettivi di mercato, sulla partita di Ascoli e su quella di domenica contro il Lecce

Il direttore generale della Reggina Antonio Tempestilli ha parlato di campo e mercato in un’intervista a Gazzetta del Sud. Dal prossimo avversario, il Lecce, alle ingenuità delle ultime gare, passando per il mercato, Lafferty e Menez. Ecco le sue parole.

LECCE “Ci attende una gara difficile. Non dobbiamo comunque avere paura, nel calcio non c’è nulla di scontato. Possiamo fare risultato pieno se ripeteremo le prestazioni precedenti. Servono concentrazione e determinazione per tornare a muovere la classifica. Il mister durante la sosta ha lavorato intensamente per correggere alcuni difetti. Individuati i punti deboli? Ci avrà pensato Baroni. Siamo in grado di far male se ci mettiamo testa e cuore”.

INGENUITA’“Sulla partita di Ascoli dobbiamo recitare il mea culpa per non aver conquistato la vittoria. Gli episodi ci hanno anche penalizzato. Non resta che rimboccarsi le maniche. Per un’ora abbondante abbiamo dominato e anche l’uno a zero ci stava stretto. Tante le occasioni create, un vero peccato, ripeto, non aver portato a casa il risultato. In B non puoi permetterti rilassamenti. I marchigiani ne hanno approfittato e non meritavano il successo”.

MENEZ“Spero che lo rivedremo in campo. Nelle prime giornate ha fatto la differenza. Se recupererà la forma migliore darà un grande contributo alla causa. Dipenderà anche da lui. Sarà poi il tecnico a decidere se e come utilizzarlo”.

MERCATO“Ci stiamo muovendo, anche se a gennaio non è mai facile operare. L’obiettivo è migliorare l’organico. Se ci saranno le giuste opportunità faremo un ulteriore sforzo. Taibi se ne sta occupando. Purtroppo la crisi che vive il calcio non consente ai club di investire in maniera importante come, invece, succedeva nel passato. La pandemia ha cambiato il nostro modo di agire. Lafferty? Dispiace che sia andato via. Probabilmente non si è ambientato”.

Reggina, la rosa aggiornata dopo le ultime ufficialità e tutte le operazioni di mercato

Calciomercato Reggina: Mustacchio salta sul più bello, ma c’è un nome nuovo in difesa

Reggina, prime prove di formazione: tra ritorni dagli infortuni e nuovi acquisti, i dubbi di Baroni