fbpx

Una Reggina nervosa, sprecona e supponente sciupa l’ennesima occasione: al Lecce basta un tiro per fare il colpaccio

diretta reggina-lecce live

Serie B, diretta Reggina-Lecce: match valido per la 18ª giornata del campionato 2020/21. Formazioni ufficiali, risultato live, tabellino, cronaca testuale con aggiornamenti in tempo reale

Match interessante allo stadio Oreste Granillo, in riva allo Stretto si gioca Reggina-Lecce. Un classico per la Serie B, tra due squadre molto rappresentative e storiche del calcio meridionale. Gli amaranto cercano il riscatto dopo la sconfitta di Ascoli, dove nonostante la buona prestazione non sono arrivati punti. Ancora qualche problema di formazione per il tecnico Baroni, che comunque sta recuperando pian piano diversi uomini dall’infermeria. Obiettivo fare punti anche per i pugliesi di mister Corini, in piena zona play off e decisi a rimanerci per non creare distacco dalle squadre di vertice. Segui in diretta Reggina-Lecce su StrettoWeb con la cronaca testuale live della partita e aggiornamenti in tempo reale.

Ritmi alti già dai primi minuti con entrambe le squadre a provare a tenere in mano il pallino del gioco. Parte bene la Reggina, ma il Lecce riesce a rendersi più pericoloso con la sua coppia offensiva. Ed è proprio Stepinski a trovare la rete del vantaggio con un colpo da maestro di tacco che supera Nicolas. La reazione amaranto c’è, manca però il piglio giusto sotto porta a Rivas che si fa bloccare da Gabriel. L’honduregno è costretto poco dopo a lasciare il campo per un infortunio, fa il suo ingresso Menez, al rientro dopo un lungo stop. Pugliesi vicini anche al raddoppio con bomber Coda prima del fischio finale della prima frazione.

Nella ripresa la Reggina entra con la mentalità giusta e si procura anche un calcio di rigore. Alla battuta Menez però si fa ipnotizzare da Gabriel, uno tiro poco convinto per una squadra che ha bisogno di punti. I padroni di casa insistono, mettono alle corde il Lecce che poi rimane anche in dieci per l’espulsione di Coda. L’episodio potrebbe indirizzare il match, ma non c’è precisione nelle conclusioni amaranto. L’impegno non basta per trovare il pareggio e per la Reggina riecco affiorare i soliti incubi. Al Granillo termina 0-1, Corini e i suoi possono esultare per tre punti importantissimi conquistati su un campo difficile.

90′ + 4′ Termina qui l’incontro, seconda sconfitta consecutiva per gli amaranto. Il Lecce s’impone per 0-1 al Granillo.

90′ + 2′ Contropiede sprecato dal Lecce, si dispera Corini.

90′ + 1′ Gabriel perde tempo nella battuta di una rimessa dal fondo, si becca il giallo.

90′ Saranno quattro i minuti di recupero, ultime speranze di pareggio per gli amaranto.

89′ Bellomo schiaccia di testa, non è però angolato e para il portiere.

83′ Brivido per gli ospiti! Per poco una conclusione di Micovschi, deviata da una difensore, non diventa un pallonetto. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Cionek incredibilmente non trova la mira con un colpo di testa da dentro l’area piccola.

81′ Ultimi avvicendamenti in casa Lecce: Dubikas e Calderoni al posto di Mancosu e Stepinski.

80′ Reggina vicina al pareggio, illusione del gol per Liotti. Di destro, questa volta, sfiora il palo da buona posizione.

79′ Liotti impegna Gabriel da fuori area, botta potente ma centrale…

75′ Doppio cambio per Baroni: Situm e Loiacono vengono sostituiti da Micovschi e Bellomo. Esordio in maglia amaranto per il rumeno.

73′ Colpo di classe da parte di Mancosu che prima supera un avversario con un sombrero e poi calcia di bicicletta. Palla però out con Nicolas sulla traiettoria.

66′ Espulso Coda! L’attaccante si becca il doppio giallo per una gomitata. Non ha avuto dubbi l’arbitro nonostante le proteste della panchina giallorossa.

65′ Salvataggio sulla linea di Meccariello, il colpo di testa di Loiacono era indirizzato in porta!

63′ Già ammonito Listkowski, fallaccio ai danni di Situm.

60′ Doppio cambio per Corini: Listkowski e Majer prendono il posto di Bjorkengren e Henderson.

52′ Gabriel para il calcio di rigore di Menez! Il portiere del Lecce indovina l’angolo e blocca la sfera sulla sua sinistra. Terzo errore dal dischetto del campionato per i calabresi, è una maledizione.

51′ RIGORE PER LA REGGINA! Lucioni colpisce di braccio in area, anche se dalle immagini sorge qualche dubbio sulla decisione arbitrale.

48′ Fa il suo ingresso Denis.

47′ Resta a terra Charpentier, problema muscolare. Potrebbe essere necessario il cambio, si scalda Denis.

46′ E’ iniziata la ripresa, Reggina chiamata agli straordinari per trovare il pareggio.

SECONDO TEMPO

45′ + 4′ Termina il primo tempo, Lecce in vantaggio 1-0 sulla Reggina grazie al gol di Stepinski.

45′ + 2′ Duro intervento di Coda su Bianchi, è giallo!

45′ + 1′ Ci prova Menez, ma il tiro è debole, para facile Gabriel.

45′ L’arbitro assegna quattro minuti di recupero.

41′ Adjapong si coordina col destro, ancora oltre la traversa.

39′ Problemino fisico per Rivas, entra Menez. Il francese torna quindi dopo un lungo infortunio.

37′ Che occasione per Coda! In mezzo a tanti uomini il bomber leccese trova comunque lo spazio della conclusione che sfiora la traversa con Nicolas battuto.

33′ Dermaku ha accusato un problema fisico, non ce la fa a continuare. Entra al suo posto Meccariello.

31′ Rivas si invola di fronte al portiere, prova lo scavetto ma l’estremo difensore mura il tiro.

28′ GOL DEL LECCE: pugliesi in vantaggio con Stepinski. L’attaccante devia di tacco un assist basso e batte Nicolas, complice anche una leggera deviazione di Delprato.

26′ Buona iniziativa di Di Chiara, parata centrale di Gabriel.

20′ Proteste plateali degli amaranto per un presunto colpo di mano in area, ma dai replay si capisce che non è assolutamente rigore perché Dermaku ha colpito la sfera con la parte bassa della coscia.

18′ Prova a pungere la Reggina con cross provenienti dalle due fasce, manca il guizzo giusto.

17′ Prima occasione vera sui piedi di Stepinski, palla alta sopra la traversa.

15′ Si riprende a giocare, entrambi i calciatori tornano in campo.

12′ Botta testa contro testa fra Charpentier e Zuta, è necessario l’intervento dei medici.

11′ Tachtsidis prova il sinistro ma finisce a qualche metro dalla porta.

8′ Azione dalla destra per il Lecce, attento Nicolas ad intercettare l’assist.

2′ Tiro da fuori area di Folorunsho deviato in angolo. E’ il primo per la Reggina.

1′ L’arbitro Volpi dà il fischio d’inizio, la gara è iniziata! Gli ospiti, in completo totalmente bianco, muovono il primo pallone.

PRIMO TEMPO

Reggina-Lecce 0-1: il tabellino del match

REGGINA-LECCE 0-1

Marcatori: 28′ Stepinski (L)

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono (75′ Bellomo), Cionek, Di Chiara; Bianchi, Folorunsho; Situm (75′ Micovschi), Rivas (39′ Ménez), Liotti; Charpentier (48′ Denis). A disposizione: Farroni, Guarna, Plizzari, Rolando, Stavropoulos, De Rose, Faty. Allenatore: Baroni.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Dermaku (33′ Meccariello), Zuta; Henderson (60′ Majer), Tachtsidis, Bjorkengren (60′ Listkowski); Mancosu (81′ Calderoni); Coda, Stepinski (81′ Dubickas). A disposizione: Bleve, Vigorito, Monterisi, Gallo, Maselli. Allenatore: Corini.

Note – Al 53′ Gabriel (L) para un rigore a Mènez (R). Ammoniti: Coda (L), Henderson (L), Tachtsidis (L), Listkowski (L), Situm (R), Gabriel (L). Espulso: al 66′ Coda (L) per doppia ammonizione. Calci d’angolo: 6-2. Recupero: 4’pt; 4’st.

Reggina-Lecce, dove vedere il match di Serie B: info su diretta Tv e live Streaming

Diretta Reggina-Lecce: le formazioni ufficiali

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Reggina-Lecce, gara valida per la 18ª giornata del campionato di Serie BKT. L’allenatore Marco Baroni ha scelto un assetto di gioco molto offensivo con l’inserimento dal 1′ per Charpentier, al suo esordio in campionato. Subito in campo anche Nicolas, appena giunto nella sessione di calciomercato invernale. Qualche cambio a centrocampo dove i calabresi dovranno fare a meno dell’infortunato Crisetig. Di seguito le formazioni ufficiali delle due squadre:

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Bianchi, Folorunsho; Situm, Rivas, Liotti; Charpentier. A disposizione: Farroni, Guarna, Plizzari, Rolando, Stavropoulos, De Rose, Faty, Micovschi, Bellomo, Denis, Ménez. Allenatore: Baroni.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Dermaku, Zuta; Henderson, Tachtsidis, Bjorkengen; Mancosu; Coda, Stepinski. A disposizione: Bleve, Vigorito, Meccariello, Monterisi, Listkowski, Gallo, Dubickas, Calderoni, Maselli, Majer. Allenatore: Corini.

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo (Pietro Dei Giudici di Latina e Marco Trinchieri di Milano). Quarto ufficiale: Giacomo Camplone di Pescara.