fbpx

Pallamano Crotone: “il Covid ha interrotto le tradizioni, ma non la voglia di giocare e vincere”

/

Il comunicato stampa della Pallamano Crotone

Un messaggio di speranza affinché si possa presto tornare in campo per giocare è vincere. Recita così il comunicato stampa della Pallamano Crotone, di seguito riportato integralmente:

“È stato un anno strano questo 2020, ha stravolto ogni cosa, in ogni ambito anche a livello sportivo e anche per la Pallamano Crotone. Sono cambiate le abitudini, le tempistiche, ma non di certo la voglia di scendere in campo e dare il massimo per vincere ogni partita. Era abitudine, poi diventata tradizione, allenarsi nei giorni a cavallo fra Natale e Capodanno, ritrovarsi in un freddo Palakrò e riscaldarlo con sudore e fiato corto dovuto allo sforzo, ma anche con qualche fetta di panettone per festeggiare e salutare un anno da mettere alle spalle. Una tradizione che il Covid ha interrotto, ma non certo cancellato. Si freme in casa Crotone perché si ha voglia di ricominciare, di riprendere ad allenarsi, di stare sul parquet, di tornare a giocare, una frenesia che però non prende il sopravvento sul raziocinio, quest’anno ha cambiato le abitudini pertanto tutto deve essere fatto osservando scrupolosamente i protocolli della federazione. Prima della fine di questo tormentato anno il presidente della Pallamano Crotone Giancarlo Giaquinta, insieme al tecnico Antonio Cusato, al direttore sportivo Giuseppe Berlingeri e ai dirigenti Stefano Liviera e Enzo Divico hanno incontrato la squadra per una serie di comunicazioni. Il presidente ha informato i giocatori sulla lista da compilare, sul numero ridotto dei giocatori che potranno allenarsi, sui tamponi da effettuare ogni settimana e su tutte le altre restrizioni dalle sanificazioni di attrezzi e spogliatoi alle distanze di sicurezza da mantenere anche in campo. Il presidente ha informato inoltre i giocatori, tutti rigorosamente con mascherina e debitamente distanziati anche durante il brindisi di fine anno, della situazione palazzetti e che uno spiraglio potrebbe aprirsi, almeno per le partite interne che dovrebbero iniziare alla fine del mese di gennaio. Lo scambio augurale ha riguardato anche gli sponsor per il fondamentale sostegno fornito all’attività della Pallamano Crotone. Quest’anno poi, il pool di imprese si arricchisce con l’adesione della Cai Service Group Spa dei fratelli Spanò e della ElleFin di D’Amato Lucia.

In casa Crotone è tutto pronto, bisogna solo avere il via per iniziare in tutta sicurezza”.