fbpx

Nuovo Dpcm, ecco quali locali dovranno chiudere alle 18 e tutti quelli che invece potranno rimanere aperti fino alle 22

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Nuovo Dpcm: gelaterie e pasticcerie aperte e bar chiusi dopo le 18:00 anche con asporto

Cerchiamo di chiarire la norma che non consente l’asporto dopo le 18:00” , così Davide Destefano responsabile nazionale Conpait titolare di Gelato Cesare di Reggio Calabria, Ci si deve rifare ai due famosi codici ateco per molti incomprensibili, “non potranno fare asporto tutti coloro che hanno come codice prevalente uno dei due citati nel DPCM e cioè 56.3 e 47.25 . Questo significa che, ad esempio, un bar che è anche pasticceria o addirittura ristorante ma ha come codice ateco prevalente nella visura camerale il 56.3 non potrebbe fare asporto di alcun genere”.

“Chi invece ha un codice ateco differente può continuare la propria attività di asporto normalmente servendo quindi anche bevande alcoliche e analcoliche. Pur essendo per certi versi paradossale, al momento l’interpretazione è questa, rimangono invece regolarmente aperte per asporto gelaterie e pasticcerie. Vista l’enorme confusione abbiamo posto al governo alcuni quesiti , uno in particolare per capire se i locali che hanno come codice ateco prevalente il 56.3 ma hanno anche altri codici ateco (ad esempio pasticceria e ristorazione) possano interrompere l’asporto alle 18:00 per ciò che concerne le bevande e continuare quello, appunto, di pasticceria e ristorazione. Siamo in attesa di risposte mentre intanto la confusione regna sovrana”.