fbpx

NBA, stangata per Kyrie Irving: quasi 1 milione di multa dopo il party della sorella

Photo by Sarah Stier/Getty Images

Arriva la stangata per Kyrie Irving: il playmaker dei Nets è stato punito con quasi 1 milione di dollari di multa dopo aver violato il regolamento anti-Covid dell’NBA

Kyrie Irving ha speso quasi 1 milione di dollari per la festa di compleanno della sorella Asia. No, nessun regalo faraonico, ma una bella multa salata da pagare. Il motivo è presto detto: il playmaker dei Brooklyn Nets non ha rispettato alcune regole del protocollo anti-Covid varato dall’NBA. Irving ha chiesto ed ottenuto dei giorni di permesso per stare lontano dal parquet non partecipando alle partite insieme al resto della squadra, a causa di ‘problemi personali’, richiesta accettata dalla franchigia. L’ex Celtics e Cavs è stato però filmato al compleanno della sorella Asia, in un locale pieno zeppo di persone senza mascherina. Irving è stato multato con la massima sanzione possibile (50.000 dollari), alla quale si aggiungeranno oltre 800.000 dollari di stipendio per le partite saltate.