fbpx

Napoli-Fiorentina, first reaction: shock! Gattuso si gode un netto 6-0 e un Insigne formato top player

Napoli-Fiorentina, first reaction: shock! I partenopei travolgono la Viola con un netto 6-0: le sfuriate di Gattuso sono servite e se poi Insigne gioca così…

La domenica della 18ª giornata di Serie A si apre con un punteggio che, prendendo in prestito un termine dal tennis, potremmo definire ‘bagel’. Il lunch match che ha visto sfidarsi Napoli e Fiorentina si è concluso con un netto 6-0. Per usare una frase tanto di moda fra i meme social, per altro appartenente ad un famoso tifoso della Fiorentina: “first reaction: shock!“. Del resto, punteggi come questi, in Serie A, non si vedono tutti i giorni. Il Napoli di Rino Gattuso ha dominato la gara per tutto l’arco dei 90 minuti passeggiando letteralmente sulle macerie di una Fiorentina che, match contro la Juventus a parte, sta vivendo una stagione nettamente al di sotto delle aspettative. La Viola ha incasato un passivo pesantissimo in quella che è l’ottava sconfitta in 18 gare del solo girone d’andata. Fiorentina che si ritrova ad appena 5 punti dalla zona retrocessione e in piena lotta salvezza insieme ad almenoa ltre 6 squadre raccolte nello spazio di 9 punti.

Dall’altra parte Gattuso può finalmente abbozzare un sorriso. L’allenatore calabrese nelle ultime settimane si è fatto sentire con violente sfuriate negli spogliatoi. ‘Cazziate’, le definirebbe lui, sicuramente servite a far tornare sulla retta via la squadra azzurra. Il Napoli, pur senza due giocatori di grande qualità come Mertens e Osimhen, è riuscito a segnare 6 gol chiudendo la partita già nel primo tempo con un poker clamoroso, le due reti nella ripresa hanno contribuito a rendere più rotondo il punteggio. Insigne è stato l’MVP della gara: l’esterno partenopeo ha siglato una doppietta, giocando una delle migliori gare della sua stagione. Segnali positivi sia per il Napoli, che torna prepotentemente in zona Champions, che per la Nazionale che si aspetta di vedere il ‘Magnifico’ ad alti livelli anche con l’altra maglia azzurra.

RISULTATI SERIE A 18ª GIORNATA

VENERDI’ 15 GENNAIO

ore 20:45
Lazio-Roma 3-0 (14′ Immobile, 23′, 67′ Luis Alberto)

SABATO 16 GENNAIO

ore 15:00
Bologna-Verona 1-0 (19′ rig. Orsolini)

ore 18:00
Torino-Spezia 0-0

ore 20:45
Sampdoria-Udinese 2-1 (55′ De Paul, 67′ Candreva rig., 81′ Torregrossa)

DOMENICA 17 GENNAIO

ore 12:30
Napoli-Fiorentina 6-0 (5′, 72′ rig. Insigne, 36′ Demme, 38′ Lozano, 45′ Zielinksi, 89′ Politano)

ore 15:00
Crotone-Benevento
Sassuolo-Parma

ore 18:00
Atalanta-Genoa

ore 20:45
Inter-Juventus

LUNEDI’ 18 GENNAIO

ore 20:45
Cagliari-Milan

CLASSIFICA SERIE A

  1. MILAN 40
  2. INTER 37
  3. NAPOLI 34
  4. ROMA 34
  5. JUVENTUS 33
  6. ATALANTA 31
  7. LAZIO 31
  8. SASSUOLO 29
  9. VERONA 27
  10. SAMPDORIA 23
  11. BENEVENTO 21
  12. BOLOGNA 20
  13. SPEZIA 18
  14. FIORENTINA 18
  15. UDINESE 16
  16. CAGLIARI 14
  17. GENOA 14
  18. TORINO 13
  19. PARMA 12
  20. CROTONE 9

CLASSIFICA MARCATORI

  1. Ronaldo (Juventus) 15 reti
  2. Immobile (Lazio) 12 reti
  3. Lukaku (Inter) 12 reti
  4. Joao Pedro (Cagliari) 10 reti
  5. Muriel (Atalanta) 10 reti
  6. Ibrahimovic (Milan) 10 reti
  7. Belotti (Torino) 9 reti
  8. Insigne (Napoli) 9 Reti
  9. Lautaro Martinez (Inter) 9 reti
  10. Nzola (Spezia) 9 reti

PROSSIMO TURNO SERIE A (19ª GIORNATA)

VENERDI’ 22 GENNAIO

ore 20.45
Benevento-Torino

SABATO 23 GENNAIO

ore 15
Roma-Spezia

ore 18
Milan-Atalanta
Udinese-Inter

ore 20.45
Fiorentina-Crotone

DOMENICA 24 GENNAIO

ore 12.30
Juventus-Bologna

ore 15
Genoa-Cagliari
Verona-Napoli

ore 18
Lazio-Sassuolo

ore 20.45
Parma-Sampdoria