fbpx

Messina: diversi riconoscimenti per il presepe di Serena Lo Conti, giovane artista di Rodi Milici

La fantasia e la passione di Serena Lo Conti, una giovane artista di Rodi milici, ha permesso la creazione di un presepe diverso rispetto a quello degli scorsi anni tanto da conferire dei diversi riconoscimenti

Un’artista di appena 16 anni, Serena Lo Conti, dopo l’intervista dalla redazione di Onda Tv, decide di partecipare in Abruzzo dove si classifica prima con ben 1300 voti, ma tutto questo la invoglia ha partecipare a Sinagra dove si classifica seconda con 4200 voti. Quest’anno un presepe più grande del solito, grazie al lockdown che le ha permesso di dedicargli più tempo del solito. In questo presepe possiamo ammirare dei dettagli che la portano a rendere il presepe ancor più incantevole. La cantina con il vino che fuoriesce, il comignolo con il fumo inoltre troviamo la zona dedicata all’apicoltura, un idea unica che ad oggi non é nota. Serena dice: con il passare del tempo ho migliorato le mie capacità e questa passione é cresciuta sempre di più, tanto da non poterne più farne a meno. Da bambina ero uno di quei piccoli, e curiosi spettatori, che osservava il lavoro dei più grandi. La mia esperienza è frutto di anni di esperienza , non ho mai frequentato corsi di formazione, sono un autodidatta che ha sempre sperimentato cose nuove. Ho osato con diverse tecniche ed ho imparato dai miei stessi errori. Le scenografie e le composizioni di sostegno richiedono diversi periodi di lavorazione. Come si può ben notare il mio artigianato è curato in ogni dettaglio. Il tempo per la realizzazione dei miei presepi varia a seconda delle dimensioni dello scoglio, ovvero la struttura di base, ma soprattutto dalle minuterie che si vogliono creare.