fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Pollo ripieno

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione del pollo ripieno

Il pollo ripieno è un piatto molto gustoso e, come suggerisce la ricchezza della farcitura, adatto ai giorni di festa. Una pietanza nutriente ed anche versatile, questa, che prevede diverse varianti sfiziose. In questo caso il ripieno è di salsiccia, mortadella e verdure.

Difficoltà: media

Preparazione: 25 minuti

Cottura: 60 minuti

Porzioni: 4/6 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

1 pollo disossato con la pelle

250 gr. di pasta di salsiccia

150 gr. di mortadella

1 carota

1 peperone giallo

1 zucchina

2 finocchi

½ bicchiere di brodo vegetale

1 spicchio d’aglio

Salvia e rosmarino

Olio, sale e pepe

Preparazione

Chiedete un pollo disossato al vostro macellaio. Sistematelo su un tagliere, salate e pepate il suo interno e distribuite al centro la pasta di salsiccia e la mortadella tritata. Mettete sopra la carota, la zucchina ed il peperone tagliati a striscioline e, al termine, cucite col filo da cucina il pollo o sigillatelo con gli stecchini. Ungete una teglia e disponete i finocchi tagliati finemente ed il pollo al centro. Salate e pepate, aggiungete l’aglio e le erbe aromatiche, versate il brodo ed un filo d’olio. Cuocete il pollo ripieno a 180 gradi per un’ora circa controllando il liquido di cottura.

Conservazione

Il pollo ripieno si conserva in frigo per un paio di giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

Un classico della cucina, il pollo ripieno è una ricetta tanto antica da essere presente nel “De Re Coquinaria” di Marco Gavio Apicio. L’abitudine di farcire di ripieno gli animali da cucinare arrosto viene, infatti, dalla tradizione gastronomica dell’antica Roma. Alimento sano per la sua carne magra e nutriente, il pollo, che racchiude proteine nobili, vitamine del gruppo B e minerali preziosi, è indicato a tutti.

Il consiglio della zia

Il pollo ripieno può essere accompagnato da un contorno di patate, di funghi o da una insalata di spinaci.