fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Frittata con porri e acciughe

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della frittata con porri e acciughe

Non una semplice frittata questa ma un piatto saporitissimo, nutriente e pure a basso costo. Il gusto intenso dei porri unito alle acciughe, capaci di dare un tocco di sapore a qualunque piatto, rende davvero squisita questa frittata!

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

6 uova

2 porri

5 filetti di acciughe

50 gr. di parmigiano grattugiato

Olio, sale, pepe e origano

Preparazione

Tagliate a fette sottili i porri e fateli rosolare in padella con poco olio. Mettete le uova in una ciotola, unite sale, pepe, origano e parmigiano e sbattetele bene. Aggiungete ai porri stufati le acciughe e fatele sciogliere per pochi minuti. Versate il composto di uova in padella sui porri e fatelo cuocere per qualche minuto controllando che non attacchi, poi proseguite la cottura per circa 10 minuti a fuoco basso. Con l’aiuto di un piatto grande girate la frittata e fatela cuocere pochi minuti anche dall’altro lato.

Conservazione

La frittata con porri e acciughe si consuma subito e si conserva 1 o 2 giorni al massimo.

Curiosità e benefici di questo piatto

La frittata è una delle pietanze più antiche e anche conosciute grazie al basso costo delle uova ed alla sua versatilità. La sua origine pare essere araba anche se il suo nome deriva dal latino frixura”. Nasce come piatto povero e, a volte, talmente tanto povero da essere realizzata addirittura senza le uova: si tratta di una antichissima pietanza calabrese in cui gli unici ingredienti sono farina, cipolle, acqua, sale, pepe ed olio. I porri, squisiti in frittata, sono ortaggi coltivati già dagli antichi Egizi e uniscono al sapore eccezionale molte virtù benefiche: sono alleati del sistema immunitario infatti possiedono l’allicina, un antibiotico naturale, aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo e sono utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Ottimi per sostituire le cipolle nei soffritti, nei risotti o nelle minestre, si consumano anche crudi in insalata. Le alici, piccoli pesci azzurri ricchi di acidi grassi omega 3, aggiungono gusto a qualunque pietanza.

Il consiglio della zia

La frittata con i porri si può arricchire con cubetti di prosciutto cotto o scamorza.