fbpx

Il segreto di Kingsley Coman: “ho paura di colpire la palla di testa, al Bayern mi prendono in giro”

Kingsley Coman rivela una sua particolare paura: il calciatore del Bayern Monaco viene preso in giro dai compagni perchè si spaventa nei colpi di testa

Kingsley Coman è un esterno d’attacco veloce e talentuoso, abile nel dribbling e capace di importanti lampi di qualità palla al piede. Vista la sua struttura fisica e il suo bagaglio tecnico però, il colpo di testa non è proprio il suo forte anzi, ne ha addirittura… paura! Il calciatore francese, visto anche in Italia con la maglia della Juventus, ha spiegato in un’intervista alla ‘Bild’ di venire preso in giro dai compagni proprio a causa della sua paura di colpire la palla di testa. E pensare che in finale di Champions League ha proprio segnato in quel modo un gol decisivo.

Lo devo dire. Io ho un po’ paura di giocare la palla di testa e di colpirla. – ha spiegato ComanPer questa ragione, tutti i miei compagni di squadra ridono di me e mi prendono in giro. Anche il gol in finale, beh, si vede nelle varie foto. Quando mi arriva il pallone chiudo gli occhi e colpisco la palla. Sì, è un riflesso naturale, ma io cerco di tenere gli occhi aperti fino all’ultimo momento ma poi scatta il riflesso e li chiudo”.