fbpx

Inter, zero offerte per Eriksen. Il CT della Danimarca attacca Conte: “che spreco di qualità”

Foto Getty / Emilio Andreoli

Nessuna offerta per Christian Eriksen, l’Inter continua ad attendere. Intanto il CT della Danimarca rifila una stoccata a Conte

Christian Eriksen è da diverso tempo sul mercato, non è un mistero e l’Inter non ha alcun problema ad ammetterlo anche al netto di eventuali svalutazioni. Il centrocampista danese non si è mai adattato nell’ambiente nerazzurro e non è mai entrato nelle grazie di Antonio Conte. Eppure, nonostante le condizioni per il suo addio siano abbastanza favorevoli, le offerte latitano. Il motivo è da ricercare nei 7 milioni di stipendio, troppi per società come Wolverhampton e Tottenham che si erano fatte timidamente avanti.

Intanto dalla Danimarca arriva una netta stoccata ai danni di Antonio Conte da parte del CT della Nazionale danese, Kasper Hjulmand, che al quotidiano ‘EkstraBladet’ ha dichiarato: “Eriksen ha giocato davvero troppo poco nel 2020. È davvero uno spreco di qualità, tanto si è seduto in panchina. Quando vedo cosa può fare, spero e credo che quest’anno possa giocare di più. Se cambierà società? Sono convinto che Christian prenderà le decisioni giuste a vantaggio sia della sua carriera di club che della nazionale danese. Non sono così preoccupato per i miei migliori giocatori. Ma più passa il tempo e più può diventare preoccupante se non ritrova il ritmo”.