fbpx

Inter, la dura stoccata di Antonio Conte: “il mercato per me non è mai stato aperto”

Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images

Antonio Conte critica apertamente la linea di mercato dell’Inter: niente rinforzi per i nerazzurri, l’allenatore lo sottolinea con sofferenza

Dopo la sconfitta contro la Sampdoria arriva un altro passo falso per l’Inter. I nerazzurri vedono sfumare il successo contro la Roma, raggiunti sul 2-2 dal colpo di testa di Mancini a 4 minuti dalla fine. Il Milan ringrazia e allunga a +3 in classifica. Antonio Conte nel post gara, come a volte accade dopo un risultato differente dalla vittoria, si mostra particolarmente critico nei confronti della società. Questa volta il dito è puntato contro la decisione di non fare mercato: “per me il mercato non è mai stato aperto, la società è stata molto chiara. Mi dispiace tante volte leggere che Conte chiede e vuole, quest’anno il verbo volere non esiste. E’ da agosto che mi è stata comunicata questa linea. Hakimi lo avevamo preso ad aprile, poi abbiamo fatto operazioni con parametri zero e il rientro di giocatori in prestito. Non bisogna sorprendersi se non faremo mercato nemmeno a gennaio. La linea è chiara, netta, decisa: non faremo assolutamente niente. Lavoreremo nella giusta maniera come stiamo facendo, sono contento di questo gruppo di ragazzi che alleno e che hanno voglia di fare delle belle cose per l’Inter. Lavoriamo con quello che abbiamo in casa ed è giusto provare a tirare fuori il meglio dai nostri giocatori. Ci sono pregi e difetti in questa rosa, ma andremo a combattere con questi“.