fbpx

Giornata della Memoria a Reggio Calabria: straordinaria testimonianza del 99enne Pasquale Costa [FOTO e VIDEO]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Giornata della Memoria a Reggio Calabria: testimonianza del 99enne Pasquale Costa, iniziativa presso il Santuario di Sant’Antonio

Si è svolto questa sera, in occasione della Giornata della Memoria, presso il Santuario di Sant’Antonio a Reggio Calabria, un evento con una testimonianza straordinaria di un ex deportato. Dall’alto dei suoi novantanove anni, Pasquale Costa si è soffermato sul periodo della prigionia di guerra, seguita all’armistizio dell’8 settembre del 1943. Posto di fronte alla scelta se continuare a combattere con i tedeschi o essere fatto da loro prigioniero, lui, come quasi tutti i suoi compagni, non ha avuto esitazione alcuna scegliendo i lavori forzati. “Erano ammassati in un carro bestiame di un treno senza finestre, senza cibo e senza comodità, i prigionieri sono stati costretti a viaggiare per diversi giorni fino ad arrivare ai campi di concentramento tedeschi, dove abbiamo  conosciuto miseria, fame, malattie e la morte di tanti compagni”, racconta il signor Costa. Commovente il racconto del rientro a casa, dopo più un anno e mezzo di prigionia, e l’abbraccio con i propri genitori e con la fidanzata. In basso la VIDEOINTERVISTA completa.

Reggio Calabria: nel Giorno della Memoria la testimonianza del 99enne Pasquale Costa, le immagini [VIDEO]