fbpx

Frosinone-Reggina, Baroni alla vigilia: “Tocca a Menez, deve dare un segnale a se stesso e alla squadra”

baroni conferenza stampa reggiana-reggina

Frosinone-Reggina, le parole del tecnico amaranto alla vigilia del match in casa dei ciociari: attenzione tutta sull’asso francese Jeremy Menez

Un annuncio a tutti gli effetti. Oppure è pretattica. L’allenatore della Reggina Marco Baroni, parlando ai microfoni ufficiali del club prima di partire per Frosinone (clicca QUI per vedere la partita), ha posto l’attenzione su Jeremy Menez, che è tornato in campo dopo l’infortunio sbagliando il rigore contro il Lecce. Su di lui ha detto che deve dare un segnale a se stesso e alla squadra. Giocatori così hanno anche orgoglio personale e quindi non occorre richiamarlo. C’è una partita adesso in cui tocca a lui e lui deve dimostrare di esserci”. Difatti, il tecnico fa capire che il francese molto probabilmente partirà dal suo minuto, ma da lui si aspetta una scossa. Da capire soltanto dove verrà utilizzato, ma non è da escludere – per emergenza e non solo – che funga da riferimento offensivo.

Baroni ha poi parlato del lavoro di questa settimana tra umore di squadra e porte girevoli dal mercato: “Guardiamo avanti e non focalizziamoci sul risultato, la prestazione di sabato è stata buona, quindi testa al lavoro. La squadra ha già dato dei segnali, la finestra di mercato aperta è sempre un momento delicato, tra uscite e l’arrivo di qualcuno che ci darà una mano. Il lavoro evolve di settimana in settimana per questo, ma non deve essere un alibi”.

Frosinone-Reggina, i convocati amaranto: out in sette, aggregati due giovani dalla Primavera

Frosinone-Reggina, Nesta non snobba gli amaranto: “squadra esperta che può dare fastidio”. E su Iemmello…

Frosinone-Reggina, i precedenti: regna l’equilibrio in una sfida dai ricordi agrodolci [FOTO E VIDEO]

Frosinone-Reggina, dove vedere il match di Serie B: info su diretta Tv e live Streaming