fbpx

FIGC, Gravina si ricandida: “4-3-3 per rilanciare il calcio italiano. Sostenibilità, giovani e riforme il mio tridente”

gravina figc serie c Gettyimages / Paolo Bruno

Gabriele Gravina si ricandida alla presidenza della Federcalcio: sostenibilità, giovani e riforme dei campionati i punti del suo programma

Ho depositato stamattina la mia candidatura alla presidenza della Federcalcio“. È questo l’annuncio fatto da Gabriele Gravina ai giornalisti. Il titolo della piattaforma programmatica di gravina è ‘Una partita per il futuro’, lui l’ha definita un 4-3-3 che ha come punti cardine la sostenibilità, la valorizzazione dei giovani e la riforma dei campionati.

“Giocheremo con un modulo offensivo e tutto votato all’attacco – precisa il numero uno del calcio uscente nelle parole riportate dall’ANSAun mio 4-3-3 per il rilancio del calcio italiano. In difesa il sistema delle regole, in attacco punta centrale la sostenibilità, ai lati il patrimonio dei nostri giovani e la riforma dei campionati”. A sostenerlo “la quasi unanimità di cinque componenti: le tre leghe professionistiche e le due componenti tecniche di calciatori e allenatori. Una dimostrazione di grande stima e considerazione. Malagò? Con Malagò c’è sempre stata dialettica. Ci possono essere condivisione e anche contrasto, ma è proprio grazie a questo che il nostro è sempre stato un rapporto costruttivo e a vantaggio di tutto lo sport italiano. Per questo appoggio la sua candidatura alla presidenza del Coni“.