fbpx

Elezioni Regionali Calabria, Giovani sulla Strada: “auspichiamo la candidatura di De Magistris”

de magistris candidato presidente elezioni regionali calabria

Elezioni Regionali Calabria, Giovani sulla Strada: “auspichiamo la candidatura di De Magistris per dare finalmente voce al nostro popolo che per troppo tempo è rimasto inascoltato”

“In seguito all’incontro avuto ieri come Giovani sulla Strada con Luigi de Magistris, ribadiamo la necessità di offrire alla nostra Calabria una nuova classe dirigente, di rottura con gli schemi e l’establishment del passato. Come Giovani, assistiamo costantemente al maltrattamento della nostra terra e riteniamo impossibile un cambiamento se non è per prima la politica e chi auspica a governarci a cambiare, rimettendo al centro gli interessi e i bisogni della parte dimenticata della Calabria: i giovani. Come espresso dal nostro portavoce Francesco Nicolò “Se la politica vuole sdoganarsi e rompere quel sistema clientelare e culturale che ha martoriato la nostra terra, deve partire dai giovani. Quello calabrese, è un problema squisitamente culturale, come dimostra la forte presenza della ‘ndrangheta nel nostro territorio. Dico questo perché è evidente una certa cultura familistica e omissiva che ormai da troppo tempo è insediata nel territorio e nelle istituzioni. Questo è il motivo principale per cui è necessario includere i giovani nel futuro dibattito politico”, è quanto scrive in una nota il gruppo Giovani sulla Strada.

“È inoltre fondamentale il lavoro civico che stiamo svolgendo con La Strada, perché solo così abbiamo la possibilità di spezzare quell’ingranaggio sociale che purtroppo lega la Calabria da un’eternità. Dobbiamo superare quella che in Italia Gramsci avrebbe definito “esistenza di due nazioni”, appianando le divergenze sociali ed economiche fra Sud e Nord, dal momento che proprio in quest’ultimo sono maggiormente concentrate le ricchezze del paese. Infine – conclude – ritengo De Magistris abbia le competenze e la preparazione per garantirci questo cambiamento. Restando liberi e soprattutto non ricattabili.” Inoltre nel corso dell’incontro, come sottolineato da Simone Alecci, “è fondamentale il concetto di trasversalità, per rompere con i partiti di sistema che si sono alternati vicendevolmente. Per questo motivo auspico la creazione di un polo civico credibile che possa vincere queste elezioni, investendo in un progetto di medio e lungo termine, coinvolgendo quelle realtà realmente alternative al centro sinistra e al centro destra”. Attendendo i prossimi incontri con Luigi De Magistris dunque, ci auguriamo una sua eventuale candidatura, proprio per dare finalmente voce al nostro popolo che per troppo tempo è rimasto inascoltato“, conclude la nota.