fbpx

Elezioni in piena pandemia in Portogallo: domani i portoghesi regolarmente al voto durante il picco più grave del contagio

Portogallo domani al voto nel mezzo della pandemia. Favorito l’attuale presidente Rebelo de Sousa

Mentre in Italia divampa la polemica su un’eventuale voto anticipato a causa del Covid 19, i portoghesi domani andranno alle urne per eleggere il nuovo presidente nel mezzo della pandemia e in una situazione di lockdown con le scuole chiuse e la possibilità di votare da casa in anticipo per coloro che sono in quarantena o all’estero. Lo riportano i media portoghesi. L’esito del voto pare chiaro con la riconferma praticamente certa dell’attuale presidente Marcelo Rebelo de Sousa per un nuovo mandato. Intanto, nella giornata di ieri, il Portogallo ha registrato 234 morti, il numero più alto dall’inizio della pandemia, e 13.984 nuovi casi. Per la prima volta, e per favorire la partecipazione al voto dei 9,8 milioni di aventi diritto, e’ stata organizzata una votazione anticipata per chi non potrà recarsi ai seggi.