fbpx

Dieci Sherpa fanno la storia dell’Alpinismo: scalato il gigantesco K2 in inverno

Dieci Sherpa hanno fatto la storia dell’Alpinismo mondiale: scalato quest’oggi il monte K2, per la prima volta, in inverno

Un nuovo record dell’alpinismo arriva direttamente dall’Asia. Una spedizione composta da 10 Sherpa ha fatto quello che nessun uomo era mai riuscito a fare prima d’ora: scalare il monte K2 in inverno. La seconda montagna più alta della terra era l’unica dei 14 ‘giganti’ che aveva respinto tutti i tentativi di scalata nella stagione invernale: aveva resistito 5 anni in pià del Nanga Parbat, addirittura 31 più dell’Everest. Quest’oggi un gruppo di 10 Sherpa è riuscito a fare l’impresa arrivando fino in cima in inverno.

Nella storia dell’alpinismo non c’era mai stato nessun nepalese fra i protagonisti delle prime salite invernali degli altri 13 Ottomila (solitamente gli Sherpa hanno funzione di accompagnamento): gli scalatori di quelle imprese sono stati in larghissima maggioranza polacchi (ai quali si è aggiunto poi Simone Moro, con ben 4 prime invernali sugli Ottomila). Gli eroi che passeranno alla storia dell’alpinismo sono: i tre sherpa componenti della spedizione di Mingma Gyalje (lui. Kili Pemba e Dawa Tenjin), i sei della spedizione di Nirmal Purja (l’unico non Sherpa, più Mingma David, Mingma Tenzi, Gelje, Pem Chiiri e Dawa Temba) e infine Sona Sherpa, della grande spedizione di Seven Summit Treks.