fbpx

Crisi di Governo: domani Conte al Quirinale per le dimissioni [LIVE]

Convocato il Consiglio dei ministri: il Premier comunicherà le sue dimissioni

Domani mattina alle ore 9, stando a quanto si apprende da fonti qualificate di Governo, è stato convocato il Consiglio dei ministri. Alla riunione il Presidente Giuseppe Conte comunicherà le sue dimissioni. A seguire salirà al Quirinale per comunicarlo al Presidente Sergio Mattarella: potrebbe accettare un nuovo mandato nella speranza di creare una maggioranza in sostegno del “Conte ter”.

Vicini agli italiani, ora avanti a testa alta. Lavoriamo compatti con il premier Giuseppe Conte anche in direzione di un Conte ter”. E’ questa, viene riferito da autorevoli fonti di governo, la linea emersa dalla riunione dei ministri e sottosegretari M5S convocata dal capo politico Vito Crimi e dal capo delegazione del Movimento al governo, Alfonso Bonafede. I 5 Stelle hanno ribadito il sostegno al presidente del Consiglio. “Il passaggio per il cosiddetto Conte ter è ormai inevitabile ed è l’unico sbocco di questa crisi scellerata. Un passaggio necessario all’allargamento della maggioranza. Noi restiamo al fianco di Conte, continueremo a coltivare esclusivamente l’interesse dei cittadini, puntiamo a uscire nel più breve tempo possibile da questa situazione di incertezza che non aiuta. Dobbiamo correre sul Recovery, seguire il piano vaccinazioni, procedere immediatamente ai ristori per le aziende più danneggiate dalla pandemia. Il Movimento c’è, ed è pronto a fare la sua parte”. Così i capigruppo di Camera e Senato Davide Crippa ed Ettore Licheri.